Notre-Dame, Saviano: «Piangiamo per l'incendio ma ignoriamo i migranti che muoiono in mare»

PER APPROFONDIRE: incendio, migranti, notre-dame, parigi, saviano
Saviano: «Piangiamo per l'incendio ma ignoriamo i migranti che muoiono in mare»
Notre-Dame, Saviano: «Piangiamo per l'incendio ma ignoriamo i migranti che muoiono in mare». «Osservare il dolore dell'Europa e del mondo intero per le fiamme di Notre Dame ha dato conforto per la tragedia. Il dolore per l'incendio ha fatto sentire appartenenza alla storia europea, ma con Notre Dame a bruciare non è stata l'Europa. L'Europa è in fiamme? No. Credo piuttosto che l'Europa sia annegata nel Mediterraneo insieme alle centinaia di migliaia di migranti che in questi decenni sono morti senza che nemmeno ci sia giunta notizia della loro fine». È quanto afferma in un post su facebook lo scrittore Roberto Saviano in linea con quanto dichiarato dalla sua collega Michela Murgia, la quale ha ricordato che tra gennaio e marzo «nell'indifferenza europea» nel Mediterraneo sono morte 274 persone e «'il colpo al cuore dell'Europa' forse lo stiamo guardando dal lato sbagliato».

Vittorio Sgarbi: Notre-Dame una cartolina, non abbiamo perso nulla

Notre Dame, i selfie dell'orrore davanti alla cattedrale sfregiata
 
 

 
«L'Europa - sostiene Saviano - è terra di Diritto, la sua cattedrale più imponente e più preziosa è il Diritto e si sta inabissando da molto tempo. Gli 800mila esseri umani imprigionati e resi schiavi in Libia, e ora in grave, gravissimo pericolo più che nei mesi scorsi, sono il fallimento di un'idea e di un progetto, quello europeo, che va nella stessa disumana direzione di chi dice di volerla abbattere perché debole nel trattare la questione migranti. L'Europa sta affondando e, mentre ci affanniamo a sperare che una cattedrale venga ricostruita, ignoriamo le centinaia di migliaia di vite che in questo momento, anche per causa nostra, stanno vivendo l'inferno. Ha ragione Michela Murgia: il colpo al cuore dell'Europa lo stiamo guardando dal lato sbagliato».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Aprile 2019, 20:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Notre-Dame, Saviano: «Piangiamo per l'incendio ma ignoriamo i migranti che muoiono in mare»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-04-17 09:31:51
L'unico da ignorare è Saviano.
2019-04-17 00:28:58
Centinaia di migliaia di migranti morti??? Centinaia di migliaia sono quelli sbarcati, piuttosto. E da quando al governo non ci sono piu' i suoi amici, il numero dei morti in mare mentre cercavano di raggiungere l'italia sta diminuendo drasticamente. Secondo l'unhcr, nel 2016 furono 4.578, 2.837 nel 2017, mentre nel 2018 sono scesi a 1.311, meno della meta' dell'anno prima ed enormemente di meno che nel 2016. Quest'anno, fino al 25 marzo, le vittime di naufragi nel mediterraneo centrale sono state 160, contro le 359 dello scorso anno.
2019-04-17 15:21:16
Chissenefrega di saviano.
2019-04-19 18:42:02
Basta e avanza che ce lo ricorda lui,perche non va con i suoi fedeli amici ong.ma deve anche mantenerli poi non parlare a vanvera come sempre