Martedì 16 Aprile 2019, 00:00

Nipotina affidata allo zio: violenze sessuali per anni. Albanese condannato

Nipotina affidata allo zio: violenze sessuali per anni. Albanese condannato
ALTA PADOVANA - Il processo a quello zio affidatario accusato di avere violentato la nipotina di appena 14 anni si è concluso ieri nel tardo pomeriggio. In aula era presentata la giovane, costituitasi parte civile e accompagnata dal suo legale. Il pubblico ministero Silvia Golin ha chiesto tre anni e 6 mesi di reclusione, ma i giudici del Tribunale collegiale hanno usato il pugno di ferro: l'albanese di 59 anni è stato condannato a sei anni di reclusione. La ragazzina è stata vittima dello zio dal settembre del 2011 fino al maggio del 2015.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nipotina affidata allo zio: violenze sessuali per anni. Albanese condannato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-04-16 14:12:54
Il pm ha chiesto solo 3 anni. El mondo ze' roverso, a cominciare dai magistrati assolutamente inadeguati di svolgere il loro compito
2019-04-16 17:21:42
meraviglie dell'EST