Muore a due mesi dopo un malore in culla, forse ucciso da un rigurgito

Lunedì 8 Aprile 2019
6
CONEGLIANO - Una corsa dell'ambulanza in piena notte nella casa di via Verdi a Conegliano. I disperati tentativi di strappare alla morte un piccolo di due mesi agonizzante nella sua culla. Tutto inutile, il neonato, un maschietto, è deceduto poco dopo il suo arrivo in ospedale. Quando i sanitari allertati dai genitori sono giunti nell'abitazione il bambino aveva un rivolo di latte che gli usciva dalle labbre.

Non si esclude che ad uccidere il piccolo possa essere stato un rigurgito durante la notte. Ma solo l'autopsia potrà fare piena chiarezza sulle cause del decesso. Ultimo aggiornamento: 14:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA