Domenica 7 Aprile 2019, 21:20

Ovovia di Calatrava, storia di un'opera costosa e rinnegata da tutti

PER APPROFONDIRE: calatrava, disabili, ovovia, ponte, venezia
L’accessibilità del ponte, la spesa lievitata, i cambi di progetto
Corsini: «Parve l’idea migliore». Rumiz: «Costretti a proseguire»

di Davide Scalzotto

VENEZIA - Non sarà servita a traghettare persone da una parte all’altra del ponte della Costituzione, ma quanto a capacità di autotraghettarsi e resistere al susseguirsi di ere politiche e amministrative, lievitando nei costi come una colomba pasquale, l’ovovia del suddetto ponte non la batte nessuno. Ora, come per tutti gli ovetti che si rispettino, proprio sotto Pasqua arriva la notizia che sarà smantellata senza costi per il Comune. Lo ha detto la Corte dei conti. L’avessero saputo prima, le amministrazioni che hanno retto Venezia dal lontano 2005, certamente ci avrebbero pensato loro. Almeno, è quanto par di capire. Perché quell’ovovia, oggi, è orfana. Non ha padri. O meglio, non ha padri che la riconoscano come propria figlia. Ecco allora la storia di un’opera rinnegata.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ovovia di Calatrava, storia di un'opera costosa e rinnegata da tutti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-04-08 12:28:50
E io pago!!!! Secondo voi qualcuno sara' responsabile e mettera' mano al portafogli o finira' tutto a tarallucci e vino???
2019-04-08 10:54:22
Questa è la Venezia di oggi....
2019-04-08 10:30:36
I capolavori del duo Cacciari - Costa. Poi li ritrovi in tv a pontificare su cosa debba fare il governo.
2019-04-08 10:18:46
forte la rumiz che si ricorda molti particolari ma le cose importanti se le è dimenticate e deve rivedere le carte. a monte di tutto mi chiedo come è possibile commissionare un'opera e dimenticarsi che devono passarci anche i disabili, prima giunta cacciari.
2019-04-08 09:42:17
Questo è il risultato di 30 anni di sinistra al governo della città,chiedete spiegazioni a Boraso a Zuin,e altri ancora presenti in Comune,loro c'erano,erano all'opposizione ma sanno tutto,oggi sono Assessori di questa Amministrazione possono leggere i documenti,fare interrogazioni,hanno accesso agli atti,quindi si chiami Mara Rumiz,Alessandro Maggioni al banco degli imputati,paghino di tasca propria alle loro supercazzole,Presidente del Consiglio era Renato Boraso,i componenti la IV commissione lavori pubblici : componenti Giovanni Azzoni, Maurizio Baratello, Patrizio Berengo, Claudio Borghello, Giampietro Capogrosso, Daniele Comerci, Franco Conte, Franco Ferrari, Bruno Lazzaro, Jacopo Molina, Vittorio Pepe, Giuseppe Toso, Roberto Turetta (Partito Democratico) Cesare Campa, Antonio Cavaliere, Saverio Centenaro (Forza Italia - Il Popolo della Liberta') Alfonso Saetta, Giovanni Salviato (Gruppo Misto) Giacomo Guzzo, Valerio Lastrucci (Italia dei Valori) Fabio Toffanin (Socialdemocrazia PSDI) Felice Casson (Gruppo Felice Casson) Diego Turchetto (Salvadori per Venezia e Mestre) Luciano Pomoni (Alleanza Nazionale - Il Popolo della Liberta') Alberto Mazzonetto (Liga Veneta - Lega Nord Padania) Sebastiano Bonzio (Rifondazione Comunista - Sinistra Europea) Giuseppe Caccia (Verdi - Città Nuova)