Tbc, bambina ricoverata in ospedale
Profilassi per tutta la classe

La scuola primaria Cicuto in via Santa Lucia.
PORDENONE - È stata riscontrata una positività al test della tubercolosi in una bambina di 10 anni che frequenta una scuola primaria di Sesto al Reghena: la piccola è ricoverata da qualche giorno in ospedale. Le autorità sanitarie hanno avvisato il dirigente scolastico e il sindaco, Marcello del Zotto, ed è stata convocata per questa sera una riunione con i genitori. L'Azienda per l'assistenza sanitaria Friuli occidentale fa sapere che la bambina contagiata dalla Tbc è nata in Italia da famiglia straniera. La piccola era già seguita da gennaio dal Dipartimento di prevenzione, perché a stretto contatto con una paziente con tubercolosi bacillifera.

Così dal 2 aprile, una trentina di persone, tra maestre, compagni di classe e iscritti al doposcuola, verrà sottoposta al test per verificare l'eventuale diffusione del batterio. «Come anche attestato dall'Istituto Superiore di Sanità - afferma il sindaco - la trasmissione non è facilissima, per cui l'invito è ad attendere con tranquillità l'esito dei test e a sottoporsi all'eventuale profilassi. Il fatto stesso che l'attività scolastica stia proseguendo regolarmente ci conforta molto e ci fa confidare nella capacità delle autorità sanitarie di gestire per il meglio questa situazione».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 1 Aprile 2019, 18:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tbc, bambina ricoverata in ospedale
Profilassi per tutta la classe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 7 commenti presenti
2019-04-02 16:09:59
non scordiamoci L'AIDS (che ci sono stati dell'Africa dove lo ha uno ogni quattro o cinque) altro che Ebola
2019-04-01 18:18:51
Gia'. Le autorita' sanitarie (e non solo), DOPO aver fatto "ricomparire" una malattia che si pensava debellata in italia ADESSO si attivano. Eggia'