«100 anni di giovinezza». Manifesti fascisti alle fermate di autobus e tram /Foto

«100 anni di giovinezza». Manifesti fascisti alle fermate di autobus e tram /Foto
MESTRE - Manifesti abusivi che inneggiano a «100 anni di giovinezza» con l'effigie di un fascio littorio sono comparsi nella notte in alcune fermate di autobus e tram a Mestre.


La denuncia viene dall'onorevole Nicola Pellicani, che ne chiede la rimozione, ribadendo che «Venezia è una città antifascista». «Tira una brutta aria nel nostro Paese - prosegue Pellicani - ma non possiamo permettere vengano esposti manifesti come quelli affissi a Mestre. Il fascismo è stato protagonista della pagina più buia del secolo scorso, non solo va condannato, ma l'apologia del fascismo è un reato».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Marzo 2019, 12:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«100 anni di giovinezza». Manifesti fascisti alle fermate di autobus e tram /Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 49 commenti presenti
2019-03-22 12:38:51
... sia chiaro venezia è una città antifascista.. ovvero anti italiana.. quasi come gran parte dell'italia rosso rubino..
2019-03-22 12:58:38
Pellicani, un altro votato alla sinistra. Che non vede oltre il suo naso.
2019-03-22 13:53:40
c'e' chi si preoccupa per qualche manifesto affisso in citta', altri invece si preoccupano di non avere certi soggetti in giro pronti a bruciare autobus colmi di bambini sottratti alle loro famiglie. Spettera' alla gente scegliere alle urne tra chi pensa ai manifesti e chi pensa alla sicurezza della popolazione.
2019-03-22 14:42:52
Sono certo che li hanno fatti stampare e attaccare pd e leu per fare vedere che il problema del fascismo è una minaccia che incombe, invece i suoi cari che bruciano corriere piene di ragazzini non destano nessuna preoccupazione.
2019-03-22 13:10:00
Nicola Pellicani: pensa per te!!! Tu lo credi, continuate così e vedrete...