Sblocca-cantieri, sparisce il mini condono

Martedì 19 Marzo 2019
Sblocca-cantieri, sparisce il mini condono
5

Salta il mini condono edilizio nell'ultima bozza del dl Sblocca Cantieri, motivo di un'ennesima lite nel governo. Oltre alla sanatoria sulle mini-irregolarità, sparisce dal testo anche l'eliminazione della soglia del 30% per il subappalto.

La norma sul cosiddetto condono prevista nella precedente bozza all'articolo 37 bis non è presente nell'ultima versione. Non è prevista nemmeno l'eliminazione della soglia del 30% per il subappalto che figurava in uno Schema di decreto: le modifiche contenute nell'ultima bozza eliminano solo l'obbligo di indicazione della terna dei subappaltatori.

Nello sblocca cantieri «non ci sarà alcun condono. A me risulta che anche la Lega sia contraria ai condoni» e allo stesso tempo non ci sarà «alcuna liberalizzazione di subappalto», aveva anticipato in mattinata il vicepremier e ministro Luigi Di Maio a Radio anch'io, ribadendo inoltre che «domani il decreto va in Consiglio dei ministri».

Ultimo aggiornamento: 20 Marzo, 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA