Venerdì 15 Marzo 2019, 21:04

Detenuto invalido morto in cella
Indagato il medico del carcere

PER APPROFONDIRE: carcere, detenuto, invalido, morto, pordenone
L'ingresso del carcere di Pordenone

di Cristina Antonutti

PORDENONE  - Un uomo di 63 anni in carcere: invalido, malato e con le stampelle. Gianmario Bonivento, residente a Fiume Veneto in via Giovanni XXIII, è morto nella cella n. 2 della casa circondariale di Pordenone. È mancato nel sonno, una morte naturale, come ha rilevato il medico legale Giovanni Del Ben. Ma la Procura vuole vederci chiaro. Le sue condizioni di salute erano compatibili con il regime carcerario? Riceveva regolarmente i farmaci di cui aveva bisogno? Un avviso di garanzia è stato inviato al medico del carcere.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Detenuto invalido morto in cella
Indagato il medico del carcere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-03-16 11:06:07
Forti con i deboli...domiciliari a bestioni in troppa salute...che sanno come eludere e destreggiarsi.Persino ospiti di convivente che acconsente.
2019-03-18 12:01:09
Abbiamo un signore in Italia che più reati fa e meno va in prigione. Soldi e avvocati e la prescrizione è sicura. Questo povero disgraziato ,che in grazia dell'assistente sociale, che Dio me ne guardi , invece, pur invalido al 100% deve morire dentro. Disumanità totale, VERGOGNA
2019-03-17 22:15:24
leggi alla rovescia.
2019-03-18 10:20:47
Da quanto tempo si attende il via libera alla costruzione della nuova struttura carceraria? La situazione delle carceri è lo specchio della civiltà di un popolo.