Domenica 10 Marzo 2019, 09:47

Caso Favero, dopo il «Leghisti vi sparo»
consigliere comunale esce dal partito

Caso Favero, dopo «Leghisti vi sparo»
consigliere comunale esce dal partito
MONTEBELLUNA - Dopo il post di Tiziana Favero è bufera nell'Alternativa giusta. E in tutta la città. Dopo l'ormai famoso Bene leghisti del c., mo rischiate pure che vi sparo a vista, pubblicato sulla propria pagina Facebook, Tiziana Favero, ex assessore dell'era Puppato ed ex candidato sindaco de L'Alternativa giusta ha suscitato un terremoto con l'intervista rilasciata a Radio 24 in cui sostiene che «A Montebelluna il 90 per cento dei cittadini è leghista. L'aria per me è irrespirabile» ha provocato conseguenze ancor più gravi. Perché hanno preso posizione anche persone fino ad allora rimaste in silenzio. E nel gruppo da lei fondato, e che ha sostenuto la sua candidatura a sindaco, si è formata una crepa. E questo nonostante Tiziana non sia più in consiglio comunale. Norma Marcuzzo, seconda dei non eletti, entrata in consiglio dopo le dimissioni della Favero, ha abbandonato il gruppo de L'Alternativa, dichiarandosi indipendente.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Caso Favero, dopo il «Leghisti vi sparo»
consigliere comunale esce dal partito
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2019-03-11 08:08:24
è sparita anche da facebook.. ahahahahahahahahah
2019-03-11 08:05:49
a casa.. scelta giusta
2019-03-10 21:55:06
... esce dal partito.. e da inutile orpello entra nell'oblio..
2019-03-10 13:03:07
Fin'ora certe prese di posizione, certe affermazioni le ha sdoganate la lega nazionale, dalle 300 lire costo di una pallottola, all'orango alla Chienge, per non parlare dei spari veri fatti da qualche leghista a persone inerme, a dei neri, detto questo è giusta l'indignazione di tutti di fronte a queste frasi, ma mi pare che siano largamente diffuse specie nel nostro Veneto, se poi anche una "comunista" le rievoca significa che l'imbarbarimento in atto nella nostra società deve farci riflettere un po' tutti.
2019-03-10 15:54:26
Curate