Studente universitario di 24 anni e pusher: in camera chili di hashish e marijuana

PER APPROFONDIRE: padova, spaccio, studente, verona
Studente universitario di 24 anni e pusher: in camera chili di hashish e marijuana
Due persone sono state arrestate, tra cui uno studente padovano, e sei perquisizioni sono l'esito di un'operazione antidroga della guardia di Finanza euganea che ha anche sequestrato oltre otto chili di droga, tra marijuana ed hashish. Le perquisizioni sono state fatte a Padova, Due Carrare (Padova), Desenzano (Verona), Sirmione (Brescia) e Milano.

I finanzieri hanno così stroncato uno smercio di sostanze stupefacenti da parte di uno studente universitario italiano di 24 anni, nella cui stanza sono stati trovati oltre 2,2 kg tra hashish e marijuana e di 2.000 euro in contanti, oltre che del materiale necessario al peso e al confezionamento della droga.

All'arresto dello studente ha fatto seguito un blitz in uno stabile a Due Carrare ritenuto dai finanzieri luogo di approvvigionamento di droga da parte dello studente. E, infatti, i militari delle fiamme gialle hanno trovato una serra attrezzata per la coltivazione di piante di marijuana. L'affittuario dello stabile, un italiano di di 40 anni, è stato anch'esso ammanettato e portato in carcere. Le successive perquisizioni hanno riguardato immobili a Desenzano, Sirmione e Milano che erano nella disponibilità dello studente indagato dove sono stati trovati ulteriori 6,1 kg di droga e quasi 50.000 euro in contante.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 5 Marzo 2019, 13:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Studente universitario di 24 anni e pusher: in camera chili di hashish e marijuana
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-03-05 14:17:50
arrotondava per pagarsi l'università
2019-03-05 16:52:17
Iscritto solo pro forma per fare da cavallo di Troia nell'ambiente o in regola con gli esami? Almeno roba controllata non avrebbe erba infarcita di fungicidi, pesticidi...muffe..
2019-03-05 21:38:05
Ma non sarebbe ora di legalizzare droghe leggere e prostituzione come fanno certi paesi? eh no, poi chi le sente le organizzazioni mafiose? ma si, riempiamo le carceri di gente che coltiva una pianta, eh li avete presi i veri criminali...ma per favore. Povera Italia, non hanno tutti i torti quelli del nord europa a considerarci come 'l'africa' del continente.
2019-03-05 17:50:34
Risorsa???...
2019-03-05 19:59:57
... ma come?.. da quando in qua ci sono ancora indigeni in euroafrica.. ci deve essere un errore.. anzi lo è di certo..