Ticket d'ingresso, i nati a Venezia esentati. Esclusi anche i tifosi

Ticket d'ingresso, i nati a Venezia esentati. Esclusi anche i tifosi
VENEZIA - Chi è nato a Venezia e abita altrove sarà esentato dal pagamento del contributo di accesso alla città lagunare, la cosiddetta «tassa di sbarco» introdotta con la legge di Bilancio 2019. Non saranno esentati invece i parenti non residenti in Veneto di chi è residente in centro storico.

Lo prevede un emendamento presentato oggi dalla Giunta comunale durante il dibattito sul regolamento sul contributo e approvato stasera a maggioranza. Ventidue in tutto le modalità di esenzione. Hanno votato a favore 22 su 33 consiglieri presenti, contrari 5; i consiglieri del Partito democratico non hanno partecipato alla votazione. Con lo stesso esito è stata approvata la delibera per l'immediata esecuzione del provvedimento. 

TIFOSI. La stessa modifica prevede che anche il tifoso che entra a Venezia con mezzi pubblici appositamente istituiti per arrivare agli impianti dove si svolge un evento sportivo non pagherà il ticket. Che sarà dovuto al contrario per i tifosi non organizzati o che raggiungono a piedi stadi o palazzetto.

RIDUZIONI DEL 50%. Il Consiglio comunale ha infine dato l'ok alla riduzione del 50% del ticket d'ingresso per chi soggiorna in strutture ricettive in Veneto. 


TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SUL GAZZETTINO DI DOMANI
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 26 Febbraio 2019, 17:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ticket d'ingresso, i nati a Venezia esentati. Esclusi anche i tifosi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 48 commenti presenti
2019-02-27 19:51:01
stasera gelato col tonno insieme, per fare agrodolce. buon appetito a tutti.
2019-02-27 18:12:52
Fra qualche giorno verremo a sapere che saranno esentati tutti, nessuno escluso. Non sia mai che la giunta Brugnaro faccia qualcosa a discapito dei banchettari, dei venditori abusivi bengalesi e degli intromettitori, dei motoscafisti e dei gondolisti. Se no, chi li vota alle prossime elezioni? Sveglia gente.
2019-02-27 15:28:38
Bischerata veneta pazzesca!
2019-02-27 14:17:26
Se mi faranno pagare la tassa di sbarco pagando normalmente Tari e Tasi , come seconda casa e quindi più caro, mi trovero costretto a non pagare due volte il balzello che solo una Giunta ed un Sindaco affamati di denaro e non di soluzioni, ci impongono ! Ado
2019-02-27 11:34:34
Con tutte queste esenzioni non si risolve nulla! O sei nato/residente a Venezia / hai parenti o paghi ...anche se sei di Mestre per quanto mi riguarda... Altrimenti il problema del sovraffollamento non lo risolveremo mai. Venezia deve diventare a numero chiuso, e' una città calpestata dai troppi turisti, deturpata e avvilita cosi' come i suoi residenti che non riescono piu' a vivere una vita normale per colpa degli interessi economici dei pochi investitori stranieri che ormai le fanno da padroni