I ricercatori: «I Pfas riducono fertilità e causano pluriabortività nelle donne»

PER APPROFONDIRE: aborto, carlo foresta, donne, padova, pfas, studio
I ricercatori: «Pfas riducono fertilità,  causano pluriabortività nelle donne»
PADOVA - Il gruppo di ricerca del professor Carlo Foresta presenta uno studio sulle ventenni residenti nell’area rossa Pfas del Veneto: «Il composto chimico - dicono i ricercatori - altera la funzione dell’utero interagendo col progesterone e bloccano i meccanismi che regolano il ciclo mestruale, l’annidamento dell’embrione e il decorso della gravidanza. Inoltre alterano la regolarità del ciclo mestruale e ritardano la comparsa delle prime mestruazioni».

I dati saranno presentati in un Convegno di Medicina della riproduzione al Centro Congressi Pietro d’Abano di Abano nel quale saranno affronatti molti altri temi quali contraccezione, endometrio, le sue disfunzioni e le terapie, età anagrafica ed età biologica della donna, le problematiche legate alla perimenopausa. 

Carlo Foresta è direttore della UOC Andrologia e Medicina della Riproduzione dell'Università di Padova.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 26 Febbraio 2019, 11:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I ricercatori: «I Pfas riducono fertilità e causano pluriabortività nelle donne»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2019-02-26 13:37:30
Come siete messi male li in venneto, via subito, poveri voi...ciao enrico..ciao
2019-02-26 20:25:13
Repetita juvant. Si sa da almeno 25 anni; da quando hanno verificato che la maggioranza dei pesci di alcuni fiumi inquinati inglesi diventavano femmine.
2019-02-26 12:21:36
Qualche tempo fa avevo letto che i pfas, alterano gli apparati genitali maschili e femminili, non sviluppandoli correttamente.
2019-02-27 09:16:41
si nella terra dei fuochi haha
2019-02-26 15:31:15
Serviva uno studio per sapere che le sostanze inquinanti fanno male? È come se facessimo uno studio sulla benzina per vedere se berne un bicchiere a cena fa male alla digestione... La Corte dei Conti dovrebbe indagare su questi Professori universitari che sprecano denaro pubblico per ricerche i cui risultati sono ovvi e scontati. Anziché avercela sempre con gli sprechi del Sud Italia, Salvini e gli amici della Lega dovrebbero indagare anche qui nelle nostre Università venete... tipo Padova...