Blitz in 5 negozi cinesi del centro: sanzioni per oltre 100mila euro

Sabato 23 Febbraio 2019
21
MESTRE Ammende per 100 mila euro sono state comminate dai carabinieri a 5 attività commerciali cinesi dai carabinieri di Mestre nell'ambito di una serie di controlli ad attività commerciali.

Le ispezioni sono state svolte con il supporto dei militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Venezia e del Nas di Treviso ad un bar, due parrucchieri, una pescheria ed un centro massaggi tra la stazione ferroviaria e il centro di Mestre. È stato verificato il rispetto delle normative in materia di conservazione degli alimenti e di tutela del lavoro.

I militari hanno accertato un rapporto di lavoro «in nero» con sospensione dell'attività, e contestato 21 irregolarità in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, tra cui le carenze igienico-sanitarie, l'omessa autorizzazione all'installazione di impianti di videosorveglianza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA