Camorra in Veneto, indagata anche la presidente della Camera penale

PER APPROFONDIRE: anna maria marin
Camorra in Veneto, indagata anche  la presidente della Camera penale
Tra gli indagati dell'inchiesta sulla "Camorra in Veneto" c'è la Presidente della Camera penale di Venezia, Anna Maria Marin. Il suo nome nelle carte, per evitare fughe di notizie, era stato sostituito dal Pm con un alias, presente in parte anche sull'ordinanza del Gip: Marin era diventata 'Clara Abbracci', residente in Campania.

La Marin è indagata perché da avvocato 'storico' di Luciano Donadio, avrebbe violato atti coperti da segreto in quanto seguiva altri presunti malavitosi della zona da anni. Il Pm ne aveva chiesto la sospensione dell'attività, e il nome emerge quando il Gip respinge la richiesta perché pare che le eventuali comunicazioni illecite «non fossero accompagnate da reale volontà». Ad attenuarne la posizione, secondo il giudice, anche il fatto che «la stessa pluralità di incarichi non era tale da integrare in sé illecito penale».

Il Presidente uscente della Camera penale di Venezia, Renato Alberini, rileva che «oltre al dispiacere di vedere l'avvocato Marin in questa situazione è da valutare il peso effettivo di quanto avrebbe commesso, circostanze che lo stesso Gip, di fatto, alleggerisce di molto nel respingere le richieste del Pm».

Non risultano, al momento, provvedimenti disciplinari nei confronti della legale. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Febbraio 2019, 14:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Camorra in Veneto, indagata anche la presidente della Camera penale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 36 commenti presenti
2019-02-20 23:32:21
Gli interessi degli avvocati sono sempre pericolosamente contigui a quelli dei loro clienti.
2019-02-20 22:25:34
Magna Magna da almeno 30 anni... perché rompere questo idillio? Tanta pubblicità perché è il primo caso di voto di scambio? Lasciavate tutto com'era era meglio. Tanto droga prostituzione e malaffare ce n'è perché c'è richiesta; a quando l arresto dell' altra mezza Italia?
2019-02-20 20:25:29
Sono gli effetti dell’Italia unita.
2019-02-20 19:43:20
Non e' che il veneto sia esonerato dall'avere persone di questo tipo, il fatto pero' e' che al sud sia la normalita'
2019-02-20 18:31:37
claudio pros 2019-02-20 17:25:16 "venezia euganea chi??????? nome fantasioso creato da uno che vuole modificare la storia eliminando il VENETO bi-millenario