Diciotti, Salvini: sono sereno, ho fatto il mio dovere

Lunedì 18 Febbraio 2019 di Mario Ajello
Salvini in Sardegna
8
Comizi già dal primo mattino. Fino a stasera. Piazze affollate per Matteo Salvini nei paesi sardi e “oggi - dice il leader leghista davanti a centinaia di persone e a Ozieri, nel sassarese - è il giorno in cui si vota su Rousseau sul mio processo e il volere popolare va sempre rispettato. Io però i barconi che sono arrivati e che arriveranno li manderò indietro  per uno. Questo mi dice la mia coscienza e questo è l’impegno che abbiamo preso. Ad oggi grazie al nuovo governo sono arrivati zero immigrati in Sardegna”.

Bravoooo, abbasso i comunisti, grida la folla. Salvini dice a tutti che si sente “molto sereno”. E avverte: “Stasera si saprà l’esito della votazione on line dei militanti  5 stelle - incalza Salvini - io sarò a cena con i nostri sostenitori a Sassari e non credo proprio che mi rovinerò il pasto”. I feedback che gli arrivano dai vertici M5S sono positivi: “Ma poi si vedrà. Per fortuna il voto è libero”. Prima del verdetto, nel pomeriggio il ministro incontrerà i pastori a Sassari, e “si sta trovando l’accordo”. Ancora sul caso Diciotti: “Se pensano di spaventarmi con qualche processo, hanno sbagliato persona. Io ho la testa dura e vado avanti”. Ultimo aggiornamento: 16:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA