Lunedì 11 Febbraio 2019, 11:53

Stefano, ecco il friulano di 38 anni capopattuglia delle Frecce Tricolori

PER APPROFONDIRE: frecce tricolori, stefano vit
Stefano Vit e il volo delle Frecce su Venezia
RIVOLTO - Aspetto marziale, zero. Capacità di suscitare rispetto, molta. Spocchia, neanche parlarne. Determinazione nel proprio ruolo, parecchia. Vanità personale, nessuna. Serietà professionale, tanta. È Stefano Vit, attualmente con i gradi di maggiore (come pilota vanta 2.500 ore di volo all'attivo), da poco più di un mese nuovo capoformazione delle Frecce Tricolori. In precedenza ha ricoperto diversi ruoli all'interno della formazione che il mondo ci invidia: è stato infatti pony 9 (ovvero fanalino), Pony 8 (Terzo gregario destro), Pony 5 (secondo gregario destro) e Pony 3 (Primo gregario destro). Ora, gli spetterà guidarle in volo, cominciando con l'ormai imminente 59^ stagione di attività dell'ammirata Pattuglia acrobatica nazionale. Trentotto anni che compie proprio oggi (essendo nato l'11 febbraio del 1981), all'anagrafe risulta nato a San Vito al Tagliamento: la sua famiglia è però originaria di Portogruaro. Ci tiene alla matrice friulana. Del resto, nel Sanvitese e dintorni ha gravitato da ragazzo prima di andare altrove per diventare quotato ufficiale dell'Aeronautica militare italiana.
 


CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stefano, ecco il friulano di 38 anni capopattuglia delle Frecce Tricolori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-02-11 12:39:52
Un buon pilota militare fa il militare e difende il suo paese anche con l attacco uccidendo e bombardando ... NON VA A FAR IL CLOWN ..quello lo fanno i piloti civili con i soldi dei loro sponsor o propri. é ora di finirla di mantenere questi saltinbanco.
2019-02-11 15:35:01
ricordo che i veri piloti hanno 20 anni e a 25 anni sono gia vecchi per le portaaerei ...mentre i nostri son ancora sui banchi di scuola e quando hanno perso i riflessi diventano piloti addestrati solo politicamente ...oggi si confonde lo stipendio nell esercito con il reddito di cittadinanza che nella realtà per molti è la stessa cosa. per capitanodamar : conosco bene il servizio militare e di mantenuti ne ho visti tanti nonostante l ho fatto nel top dell esercito che non è l aviazione. mi posso immaginare negli altri corpi. Rispetto per chi lavora veramente.
2019-02-11 15:01:06
Ai tempi di Francesco Baracca, forse, queste abilità servivano a promuovere il paese ed erano utili in tempo di guerra. Quanto ad intrattenere i bambini, ci sono modi più intelligenti ed enormemente meno costosi e rischiosi: stupisce che dopo l'incidente di Ramstein (70 morti e circa 1000 feriti) non si sia deciso di smetterla con queste esibizioni.
2019-02-11 18:11:59
Da padre di militare non posso che condividere la riflessione, che va estesa anche a tutti coloro che fanno gli sportivi a tempo pieno ma sono stipendiati dalle varie fiamme gialle, fiamme oro, esercito, marina e vacantando. Il militare deve fare il militare: sembra banale, ma è così che deve essere. E con i soldi risparmiati togliendo le varie pattuglie e squadre ginniche alzate gli stipendi a questi ragazzi che si fanno un mazzo tanto
2019-02-12 11:11:20
Beato lui. Bravo complimenti