Sabato 9 Febbraio 2019, 14:52

Epilessia, i cani aiutano a prevedere le crisi

PER APPROFONDIRE: cani, crisi, epilessia
Epilessia, i cani aiutano  a prevedere le crisi
PADOVA Un farmaco a base di derivati della cannabis come terapia, già in uso sperimentale e che dovrebbe essere immesso sul mercato entro fine anno, e cani in grado di riconoscere l'arrivo imminente di una crisi e di avvertire così il padrone e quanti gli stanno attorno. Sono solo due tra i numerosi sviluppi del convegno internazionale «Update in epilettologia» in programma all'Orto Botanico, promosso dall'Associazione italiana contro l'epilessia Veneto e dalla Lega italiana contro l'epilessia. Due giorni per un duplice obiettivo: sensibilizzare e informare sul tema di una malattia ancora al centro di pregiudizi. L'epilessia rimane un argomento ancora troppo spesso tabù, nonostante sia la patologia neurologica più diffusa. In Veneto l'epilessia colpisce 40mila persone, così suddivise per provincia: Padova 7.680, Verona 7.520, Treviso 7.200, Vicenza 7.040, Venezia 6.960, Rovigo 1.920, Belluno 1.680. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Epilessia, i cani aiutano a prevedere le crisi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-09 20:20:05
... eppure nonostante tutto,li si continua a chiamare "cani "..