Truffa online: il sito inidica "accredito effettuato" ma è un defacement

La vendita online dei soldatini gli costa molto cara: "accredito effettuato" ma la realtà è un'altra
VICENZA - Truffa online al contrario, con inganno telematico: il gabbato è il venditore, nel caso un 27enne residente in città. Il giovane nei giorni scorsi aveva posto su un sito di scambi online un annuncio per vendere a 450 euro il centinaio di pezzi della sua collezione di Warhammer (gioco di ruolo con soldatini e macchinari da guerra in miniatura). Non è mancata l’offerta d’acquisto. Il sedicente compratore ha utilizzato un falso certificato di pagamento con una carta paypal inesistente e si è fatto inviare la collezione, senza pagare. Il 27enne ha inviato la merce dopo avere ricevuto sul sito la conferma "accredito effettuato". Falso, perché il sedicente compratore, esperto d’informatica, ha utilizzato un "defacement", un sistema illecito per cambiare la home page di un sito web. È spesso utilizzato per indurre un utente a collegarsi alla pagina di un istituto di credito per rubargli le coordinate bancarie. Nel caso della collezione di soldatini il sedicente compratore ha inviato al venditore una mail con il layout del sito utilizzato per l’annuncio con la conferma di avere eseguito il bonifico. Scoperta la truffa il 27enne si è recato in questura e ha presentato denuncia.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 1 Febbraio 2019, 08:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Truffa online: il sito inidica "accredito effettuato" ma è un defacement
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 22 commenti presenti
2019-02-01 11:42:53
Il 27 è andato in questura a denunciare quanto è ignorante. Comunque qualcosa non mi torna un defacement per ‘rubare’ dei soldatini (che poi dovrà rivendere x monetizzare) che gli sono stati pure spediti a un indirizzo fisico.... mah non so se è da credere vorrei verificare la fonte della notizia....
2019-02-03 00:27:59
No, probabilmente il defacement gli e' servito per ottenere le sue credenziali bancarie, e i soldi glieli ha rubati dopo.
2019-02-01 11:18:24
Si vabbè... e questo ha spedito la merce senza aver controllato di aver effettivamente ricevuto Il denaro ma si è accontentato di vedere l’operazione.... pollo!
2019-02-01 10:21:37
tu compratore mi mandi una mail con la ricevuta del bonifico e io ti spedisco la merce ? ah ah ah ah ....ma dai , quando VEDO i soldi in banca, preparo il pacco e chiamo il corriere MAI PRIMA ...puoi essere hacker fin che vuoi ma se faccio cosi' ...ti attacchi al tram
2019-02-01 11:44:51
attenzione che ora hanno inventato anche una truffa a tre---tu vedi i soldi in banca spedisci l'oggetto ma non a chi ha pagato, chi ha pagato non riceve l'oggetto e richiede all'istituto di credito il blocco di quel pagamento. Poi viene fuori che tu hai spedito a un nominativa diverso rispetto al pagante perchè il truffatore ti ha detto che ha pagato dal conto di un suo parente...e i soldi in banca ti spariscono....sempre attenzione se ne inventano sempre di nuove