Giovedì 17 Gennaio 2019, 21:38

Stangata per le visite specialistiche: la prima visita passa da 80 a 120 euro

PER APPROFONDIRE: sanità, ulss, venezia
Stangata per le visite specialistiche:  da 80 a 120 euro per il primo check

di Roberta Brunetti

VENEZIA - In due casi le tariffe per una prima visita sono schizzate da 80 a 120 euro. La stragrande maggioranza degli specialisti, però, si è “accontentata” di aumenti tra i 5 e i 20 euro. E c’è anche qualche caso di riduzione. Sono in tutto 64 i medici dell’Ulss 3 che, dal 1. gennaio, hanno ritoccato - per lo più al rialzo - gli onorari per visite e prestazioni in libera professione. Su quanto variare i loro “prezzi” i camici bianchi hanno totale libertà, ma da quest’anno l’Ulss 12 ha voluto uniformare il sistema dei tre distretti, veneziano, di Mirano-Dolo e Chioggia, stabilendo che le modifiche possano avvenire solo all’inizio dell’anno e introducendo una gestione informatizzata unitaria. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stangata per le visite specialistiche: la prima visita passa da 80 a 120 euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2019-01-18 10:37:13
... mettiamoci anche idraulici, giardinieri,esperti caldaie....imprese edili.. poi notai.. insomma un po tutti!!!
2019-01-18 10:17:56
grazie signor pomata questi sono fatti altro che la bufala dell'autonomia
2019-01-18 09:08:29
Ieri ho chiesto al cup di Dolo un appuntamento per una visita dermatologica di controllo non in libera professione, cioe' con pagamento del solo ticket. E se e' di controllo si presume che si debba controllare, come nel mio caso,se le pomate o creme che mi sono state prescritte funzionano, per cui devo riferire al dermatologo al più presto tutto ciò. Bene, l'appuntamento me lo hanno dato, ed io non ho accettato, per il 14/01/2020. Inaudito!! Ora, leggendo l'articolo, ho capito forse il perché.
2019-01-18 10:39:55
Destra, sinistra e centro hanno sempre tagliato i finanziamenti alla sanita' negli ultimi 20 anni. Le liste d'attesa sono lunghissime, quindi le persone vengono sempre piu' "obbligate" a rivolgersi al medico che visita in libera professione. Resta da chiedersi se vogliamo garantire assistenza illimitata a chiunque arrivi in Italia, ed allora vanno trovati i soldi, o se vogliamo fare come nella civilissima nazione canadese dove la sanita' e' gratuita ma solo per i cittadini. Altrimenti si fa solo demagogia.
2019-01-18 15:17:56
NON dimenticate che ogni 100 euro pagati dal cittadino per una visita "privata" in intramoenia lo stato (minuscolo) ne intasca almeno 60 tra tasse e balzello dell'USL