Giovedì 17 Gennaio 2019, 10:46

Festeggiano la morte del cacciatore: animalisti finiscono a processo

Festeggiano la morte del cacciatore: animalisti finiscono a processo
SAONARA (PADOVA) - «Poteva morire anche prima sto co... Altra carne marcia... Bene gli è preso un colpo». 
Con queste e altre frasi simili gli animalisti festeggiarono la morte del cacciatore I.S. L'uomo venne stroncato a 45 anni da un infarto, mentre stava recuperando un cervo abbattuto lungo il torrente Senaiga, il 6 novembre 2016, in territorio di Lamon (Belluno). Quel giorno sulle pagine social dei Cento per Cento Animalisti festeggiarono, incuranti del dolore della famiglia e della figlia minorenne che lesse quei commenti. Ora la Procura ha formulato l'accusa coatta, come ordinò il gip Vincenzo Sgubbi, dopo l'opposizione all'archiviazione presentata dalla famiglia, tramite il difensore, avvocato Enrico Tiziani. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Festeggiano la morte del cacciatore: animalisti finiscono a processo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2019-01-17 13:54:48
Saranno assolti per incapacità di intendere e volere.
2019-01-17 13:29:18
Sbagliato esultare. Personalmente, pur essendo contro la caccia, non lo farei mai, perchè come diceva Mistolino, ti metti sullo stesso piano. Detto questo, confesso però che in questi casi neppure mi dispero.
2019-01-17 12:33:24
Un processo mi pare il minimo, spero vengano anche condannati a un sostanzioso risarcimento alla famiglia. Vedi che se li tocchi sul portafoglio la prossima volta ci penseranno bene prima di dare aria alla bocca a sproposito.
2019-01-17 12:32:46
Un popolo di lobotomizzati. Quando un paio d'anni fa circa un ragazzo di colore si getto nei canali di Venezia e ci raccontarono di gente che esultava perché morisse NESSUNO ha avuto da ridire sull'opinione di quei reietti vero? Oggi esultano gli animalisti e li volete sulla forca. posso capire che appartenete alla massa cui si dice cosa deve pensare e dire ma possibile che non vi resti uno sbaffo di dignità e di coerenza? Poverini, avete svenduto tutto.
2019-01-17 12:07:13
.. un processo penale non serve a nulla o a poco . serve un processo culturale di rieducazione al buon senso, alla civiltà e alla responsabilità.. già il termine animalista sa di terrorista in quanto estremista oltre modo e misura e soprattutto oltre la sostanza.. sfruttare il mondo animale per i propri " umani " interessi è la peggiore offesa che si possa fare al medesimo.. ciò detto ritengo che la parola debba rimanere libera così pure l'opinione..