Martedì 15 Gennaio 2019, 09:32

I complici veneti di Battisti nuove vite fra Padova e Parigi

PER APPROFONDIRE: cattura, cesare battisti, complici, veneto
I complici veneti di Battisti nuove vite fra Padova e Parigi

di Angela Pederiva

ALBIGNASEGO (PADOVA) - Secondo la verità processuale ormai cristallizzata in condanne definitive, il 16 febbraio 1979 a Caltana di Santa Maria di Sala erano in tre, fra l'interno e l'esterno del negozio in cui venne trucidato il macellaio Lino Sabbadin, nello stesso pomeriggio in cui nel capoluogo della Lombardia fu ammazzato il gioielliere Pierluigi Torregiani. «Per il Veneto devono ritenersi responsabili quali esecutori materiali Battisti, Filippi e Giacomini, e possiamo fondatamente ritenere che questi fossero tutti e...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I complici veneti di Battisti nuove vite fra Padova e Parigi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-01-15 14:58:34
Non ci sono "veneti" in Padova euganea, non ci sono mai stati, è inutile che continuiate con questo nomignolo, usato da voi ossessionativamentente! Padova è sempre stata euganea, prendetene atto altrimenti rischiate che non vi legga più nessuno…
2019-01-15 11:33:27
Tornati per fargliela pagare per aver reagito a una rapina... Tra le tante. E uno che per 40 anni invia scorregge al paesuccolo. La fantascienza in confronto sarebbe un dogma
2019-01-15 12:03:05
Ma e' possibile scattare e fare passare per buona una foto segnaletica con gli occhi chiusi? Neanche per la carta d'identita' accettano una roba del genere.
2019-01-15 10:06:31
complimenti ai francesi, pur restanto super per molte cose
2019-01-16 08:16:12
"veneto" dove?