Banda di minorenni razziava i market: bloccati dagli agenti in borghese

Giovedì 10 Gennaio 2019 di E.B.
2
TRIESTE - E' successo alcuni giorni fa: la pattuglia era in servizio in borghese nella zona di San Giacomo per il controllo dei giardini e contro il degrado urbano. Ha notato alcuni ragazzini in via del Ponzanino che stazionavano in prossimità di un supermercato: mentre uno di essi era fermo all'esterno con uno zaino, gli altri 4, a coppie, sono entrati nell'esercizio commerciale. Ignari di essere osservati dagli agenti, i ragazzi hanno preso dagli scaffali alcune barrette di cioccolato e lattine di energy-drink, nascondendole nelle tasche dei giubbotti ed uscendo senza passare dalla cassa. Allontanatisi dal negozio, hanno dunque consegnato al “palo” la merce sottratta affinché la conservasse nello zaino. Stesso modus operandi poi in un altro supermercato in via del Rivo. La pattuglia a quel punto ha deciso di fermarli, identificarli e controllare lo zaino (consegnato spontaneamente dal proprietario): conteneva numerosi prodotti, per lo più alimentari, per il valore complessivo di 60-70 euro.  I ragazzi, tutti minorenni, sono stati denunciati a piede libero per concorso in furto aggravato. Ultimo aggiornamento: 11:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA