Tragedia di San Silvestro: donna investita sulle strisce da un'auto

Tragedia di San Silvestro: investita sulle strisce e uccisa da un'auto. Alla guida un 81enne
MASSANZAGO - Tragedia nella serata di San Silvestro a Massanzago, nel padovano. Da quello che si è potuto appurare intorno alle 20 una donna di 68 anni, Agnese Maria Squizzato, è stata investita dall'auto guidata da un 81enne di Borgoricco, indagato per omicidio stradale. Secondo i primi riscontri la donna stava attraversando sulle strisce pedonali in via Roma quando è stata travolta e sbalzata contro il parabrezza dell'auto, ricadendo rovinosamente sul manto stradale. Ferita ma in gravissime condizioni la 68enne è stata portata all'ospedale di Camposampiero, dove è deceduta due ore dopo il ricovero. L'uomo è risultato negativo ad alcoltest e drug test. Sul posto i Carabinieri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 1 Gennaio 2019, 10:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia di San Silvestro: donna investita sulle strisce da un'auto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2019-01-01 13:47:52
Il test sui riflessi andrebbe fatto ai ventenni ubriachi e impasticcati che fanno le stragi del sabato sera.
2019-01-01 12:05:52
Quotidianamente leggo tragedie sulle strade causate da automobilisti di tutte le età, quelli causati da anziani sono decisamente pochi. Le sue considerazioni sono del tutto gratuite e fuori luogo.
2019-01-01 11:44:30
Non è questione di età, ma di educazione.Purtroppo, in Italia, dare la precedenza ai pedoni sulle strisce è diventata una rarità.
2019-01-01 17:50:20
E bravo copp, continua pure a ricordare agli automobilisti, visto che avranno sempre la meglio, che il diritto di precedenza spetta sempre e comunque a loro. Di questo passo, per loro il pedone sarà sempre un intruso sulla strada.
2019-01-01 12:39:12
75087 e Dottor Livore, con la vostra sfera di cristallo dedicatevi agli oroscopi, visto anche il periodo, più che sentenziare su fatti dei quali avete solo letto e nemmeno scritti di prima mano.... quanto buon tempo ed ipocrisia