Presepe pubblico imbrattato e volti dipinti di marrone: «Razzisti siete voi»

PER APPROFONDIRE: imbrattato, presepe, udine
il presepe deturpato
UDINE - «La vostra fede, un razzismo dalla lunga storia», «il vostro Giuseppe, un uomo a cui negate la dignità togliendo le panchine», «il vostro Gesù, un bimbo nato a bordo delle navi che non accogliete». Sono alcune delle scritte apparse nella notte di Natale con cui è stato imbrattato il presepe di piazzetta del Pozzo, a Udine. Le frasi che hanno imbrattato le sagome di Giuseppe, Maria e Gesù sono state subito rimosse. Coperte, sempre con la stessa vernice spray utilizzata da ignoti, anche le teste dei protagonisti della natività, "africanizzati", mentre davanti all'opera è stato ritrovato un tappeto orientale. Non è ancora chiaro chi possa essere stato a compiere il gesto, definito oltraggioso per la città, dal sindaco, Pietro Fontanini, giunto sul posto. Probabile la ritorsione contro la decisione del Comune di rimuovere le panchine per far spazio al presepe e evitare bivacchi nella zona.  «E' un atto di blasfemia contro la religione cattolica che ci preoccupa molto - ha commentato il sindaco . È la seconda volta nel giro di poco tempo che il presepio di piazzetta del Pozzo, in pieno centro a Udine, è oggetto di un attacco con frasi ingiuriose».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 26 Dicembre 2018, 15:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Presepe pubblico imbrattato e volti dipinti di marrone: «Razzisti siete voi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2018-12-26 15:24:20
Non c'è dubbio sugli autori del coraggioso gesto, ma passeranno la fine anno tra coliche renali ripetute.
2018-12-27 11:06:53
i molti pollicini verso danno ragione e forza al mio pensare
2018-12-26 15:39:35
Ripensandoci bene, da un punto di vista estetico sti presepi di sagome stilizzate,( plastica o polistirolo, piu' che un segno di vera devozione, sembrano un segnale di territorio, una specie di marcatura.Personalmente poco mi gustano prima e poco dopo...sono altra cosa dal presepe...esibizioni di appartenenza.
2018-12-27 15:24:04
Ovviamente bisogna strumentalizzare.
2018-12-27 10:53:38
Abito a Udine e passo quotidianamente davanti al parco(che poi è un'aiuola),le panchine sono state rimosse perchè d'estate era ritrovo di ubriachi che lordavano,al mattino vi erano sempre mucchi di bottiglie e monnezze varie il tutto condito da forti olezzi.. quindi era un pò che si parlava di rimozione.Non centra niente il presepio.