«Mi hanno rapinato», ma si era giocato tutto l'incasso alle slot

Venerdì 21 Dicembre 2018
7
BELLUNO - Venditore avrebbe simulato di essere stato rapinato dell'incasso della ditta per cui lavorava, ma se l'era giocato alle slot. Ora. Un 48enne residente nella provincia di Monza Brianza è stao smascherato dai carabinieri del Norm di Feltre, comandati dal luogotenente Alberto Cominelli, che lo hanno denunciato per simulazione di reato.

Era il 4 dicembre scorso quando l'uomo denunciò che tre persone lo avrebbero costretto a fermarsi mentre era alla guida del suo furgone e dopo averlo condotto in una zona appartata in una località non ben definita,  lo avrebbero picchiato asportandogli circa 500 euro .

I militari di Feltre sin da subito avevano capito che il racconto non reggeva e supponendo che l'uomo avesse speso i soldi per altri motivi e dovesse giustificare l ammanco simulando una rapina,  hanno rivolto la loro attenzione verso le sale slot. Dopo un controllo capillare di tutti i locali dotati di queste macchinette , hanno scoperto che l'uomo si era intrattenuto presso una sala slot di Feltre per diverse ore come confermato dalle immagini delle telecamere interne. © RIPRODUZIONE RISERVATA