Mamma accoltella i tre stupratori della figlia: uno muore, i sopravvissuti finiscono in carcere

PER APPROFONDIRE: figlia, mamma, omicidio
Un coltello
Quando ha visto sua figlia di 27 anni che veniva stuprata da tre uomini ha seguito il suo istinto materno e si è scagliata contro i tre, accoltelandoli e ferendone uno a morte. È successo in Sud Africa. La donna, di 57, ha detto di essere sollevata dopo che il giudice ha condannato a 30 anni di carcere gli altri due stupratori "sopravvissuti" al suo attacco.

La storia ha dell'incredibile. Mentre stava preparando la cena, la 57enne, che da allora è stata soprannominata "Mamma Leonessa" è stata avvertita da un amico della figlia che la giovane era stata presa con la forza da tre uomini, e portata dentro un edificio abbandonato. La madre ha chiamato immediatamente la polizia locale e, quando non ha ricevuto risposta, ha preso il coltello da cucina con cui stava tagliando le verdure e si è messa a correre per più di due chilometri.

Quando ha raggiunto l'edificio dove era stata portata la figlia si è trovata davanti ad uno spettacolo raccapricciante: i tre uomini erano nudi e stavano abusando della giovane. A quel punto la donnna si è lanciata contro di loro, colpendo mortalmente con il coltello da cucina il primo che si è trovata sotto tiro, e ferendo gravemente gli altri.

Questa storia, che ha scosso il Sud Africa, è avvenuta l'anno scorso. I due stupratori sopravvissuti stanno scontando la loro pena di 30 anni in carcere.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Dicembre 2018, 14:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mamma accoltella i tre stupratori della figlia: uno muore, i sopravvissuti finiscono in carcere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-12-17 18:15:40
se fosse accaduto qui in Italia, ergastolo alla madre per omicidio volontario e gli altri 2 stupratori sarebbero già fuori forse dopo una settimana di carcere
2018-12-17 19:20:00
In italia finiva in galera e pagava i danni alle "vittime"
2018-12-17 19:23:20
Infatti. In italia le anime belle dicono che una difesa "armata" puo' provocare una reazione maggiore. Nello specifico maggiore di che ? Stupravano anche la madre ? Ma in un caso del genere, per la legge italiana conviene uccidere TUTTI e tre gli stupratori. Nella peggiore delle ipotesi piu' dell'ergastolo non puoi prendere. Nella migliore invochi la pazzia furiosa e esce dopo pochi anni.
2018-12-17 18:43:13
... mamma leonessa.. mai accostamento fu più reale.. da sempre gli animali ci sono maestri di vita. il problema è solo che la nostra evoluta civiltà rifiuta tale accostamento invece del tutto naturale e soprattutto etico..
2018-12-18 08:05:34
In qualche parte del mondo riescono ancora a distinguere da vittime e carnefici, tra delinquenti e persone oneste. I nostri giudici no.