Domenica 16 Dicembre 2018, 14:19

Imprenditore trova 150 tonnellate di rifiuti nel capannone dismesso

PER APPROFONDIRE: capannone, pordenone, rifiuti, udine
Imprenditore trova 150 tonnellate  di rifiuti nel capannone dismesso

di Cristina Antonutti

SEDEGLIANO - Un imprenditore di San Vito al Tagliamento è alle prese con 150 tonnellate di rifiuti che qualcuno ha scaricato illecitamente nel piazzale di un capannone dismesso. L'area si trova nella zona industriale di Pannellia, a Sedegliano, lungo la strada regionale 463, dove fino a qualche tempo fa l'azienda produceva manufatti in cemento. Sorge su un'area molto vasta e in passato ladri di rame o di materiali elettrici avevano fatto man bassa. Per prevenire le incursioni erano stati posizionati dei grossi blocchi di cemento davanti al cancello, in modo da ostacolare l'ingresso di camion o furgoni. Il 7 dicembre la sorpresa: i pesanti manufatti erano stati spostati e uno dei portoni era stato scardinato. Un nuovo furto? No, nessuna intrusione nel capannone. Ma
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Imprenditore trova 150 tonnellate di rifiuti nel capannone dismesso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 7 commenti presenti
2018-12-16 18:18:18
ovviamente lui non ha visto nulla!... la mafia non esiste! e le scie chimiche uccidono le api!...
2018-12-16 16:21:59
.........metter fieno in cascina.....