Simion cade in allenamento a Treviso, trauma cranico per evitare un'auto

PER APPROFONDIRE: incidente stradale, paolo simion
Paolo Simion
TREVISO - Paura per Paolo Simion, che oggi ha subito un incidente in allenamento a Trevignano (Treviso): il corridore della Bardiani-Csf, in una caduta, ha riportato un trauma cranico ed è stato ricoverato. A Simion i medici hanno riscontrato un ematoma di lieve entità, ma nessun'altra frattura.

Il corridore è ricoverato nell'ospedale di Treviso, dove - come fa sapere la squadra, in un comunicato - con ogni probabilità trascorrerà la notte sotto osservazione. L'incidente è avvenuto poco dopo mezzogiorno, nei pressi di una rotonda nel centro del paese, ma l'esatta dinamica è ancora da accertare. Secondo quanto rende noto la Bardiani Csf, alcuni testimoni oculari avrebbero visto Simion finire rovinosamente a terra, dopo avere colpito il cordolo di un marciapiede per evitare l'impatto con un'auto. Immediatamente soccorso dai presenti (incluso l'autista dell'auto), l'atleta veneziano ha ripreso conoscenza all'arrivo dell'auto medica che l'ha immobilizzato. Il giocatore è stato trasferito in elisoccorso a Treviso. Dopo un black-out mnemonico di tre ore, Simion ha parlato con i genitori e lo staff del team.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 9 Dicembre 2018, 19:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Simion cade in allenamento a Treviso, trauma cranico per evitare un'auto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2018-12-10 08:11:33
" Il giocatore è stato trasferito..." c'e' nulla da fare, i cronisti hanno in mente solo il calcio. peccato, qui si parlava di sport...
2018-12-10 07:48:31
Uno alla guida di un veicolo (la bicicletta lo è) non deve allenarsi nel traffico ma in una pista come le moto e le auto.
2018-12-10 12:43:06
Capisci nulla di ciclismo eh ? La pista è un'altra specialità.
2018-12-10 07:22:24
Se fa freschetto...il caschetto si puo' sormontare con una cuffia termica..isolamento a cappotto.Meglio anche un capuccio di giacca a vento , il flusso d'aria attorno ad orecchie e collo accaldato fa venire dolori . Volendo il mercato propone alla vendita anche manopole da manubrio avvolgi mani.In neoprene o pelliccia di coniglio, come un tempo si autocostruivano i nostri bisnonni.
2018-12-09 23:27:35
Grande Varese che ha battuto la reyer (minuscolo).