Migranti, Salvini annuncia: «Cona sarà chiusa definitivamente entro Natale»

PER APPROFONDIRE: chiusura, cona, matteo salvini, migranti
Migranti, Salvini annuncia: «Cona  chiusa definitivamente entro Natale»
Il centro di accoglienza di Cona, Venezia, si avvia alla chiusura definitiva. Potrebbe essere dismesso entro un mese. Il primo gennaio 2018 ospitava 744 migranti, oggi diventati 286 (-62%).

«L'avevamo promesso e lo stiamo facendo» dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini. «Abbiamo fatto crollare il numero di sbarchi, tagliato le spese per l'accoglienza, smantellato i grossi centri come Bagnoli e, ora, Cona. Dalle parole ai fatti», conclude Salvini.

LA PRIMA CHIUSURA «È finito un incubo»: sgomberata l'ex base di Bagnoli, migranti trasferiti

IL COMMENTO DI ZAIA
«Ciò che chiedevamo inascoltati da tempo immemore è divenuto realtà. Grazie al Ministro per il grande lavoro fatto e per la promessa mantenuta». Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta «con sollievo e soddisfazione» la decisione, comunicata dal Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, di chiudere definitivamente il centro di accoglienza per immigrati richiedenti asilo di Cona. «Cona e Bagnoli aggiunge Zaia - finalmente sono chiuse. Dalle parole ai fatti non è solo uno slogan, ma diventa realtà».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Novembre 2018, 15:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migranti, Salvini annuncia: «Cona sarà chiusa definitivamente entro Natale»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 55 commenti presenti
2018-11-23 13:30:32
Magari!!!!
2018-11-22 20:16:23
Dove andranno...? Che domande, semplice in galera o spediti a casa loro. Quello è il loro posto, altri non ce ne sono se non a casa vostra, dato che ponete questa domanda e se la ponete senza retorica fatevi avanti come volontari, ma ne dubito, che ne dite? Ho torto?
2018-11-22 21:39:39
Certo che hai torto....perchè per il momento non sono a casa nostra ma a casa di tutti...anche tua. Più avanti ce la racconteremo
2018-11-22 23:03:04
Verranno ovviamente ridistribuiti, caro Odaldelta. Ne spunteranno di nuovi un po' qui e un po' là. È così che va...
2018-11-22 20:14:31
Ma no alla re-distribuzione