Moto contro Panda, perde la vita a 18 anni: inutile il massaggio cardiaco

PER APPROFONDIRE: 18 anni, incidente stradale, moto, muore
Moto contro Panda, perde la vita a  18 anni: inutile il massaggio cardiaco
VIGODARZERE - Tragedia della strada in centro a Vigodarzere poco dopo le 17 del 16 settembre: un ragazzo di 18 anni, Francesco De Paoli, che viaggiava su una moto Ktm da cross, è morto. Per motivi ancora da chiarire, la moto si è scontrata con una Fiat Panda. Il motociclista è stato soccorso e gli è stato praticato per mezz'ora, disperatamente, il massaggio cardiaco, ma non c'è stato nulla da fare. Trasportato in ambulanza in codice rosso a Padova, all'ospedale non hanno potuto che accertare il suo decesso.  Viabilità nel caos con lunghe code verso Padova.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Settembre 2018, 19:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Moto contro Panda, perde la vita a 18 anni: inutile il massaggio cardiaco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-09-17 12:51:46
Questa morte e' TOTALE MANCANZA di educazione stradale da parte dei motociclisti e delle biclette. Ho notato che i motociclisti hanno il permesso di superare un autovettura o camion a destra o a sinistra (non ho visto ancora nessun motociclista andare contromano, ma e' successo a qualcuno), oltrepassano un'auto; per loro esistono raramente i limiti di velocita', e di distanza di sicurezza o l'indossare il famoso elmetto (!): visto io ca 15 giorni fa) con la linea continua e con la doppia linea. Non "pensano" di essere parte del flusso stradale: si infilano per 2 secondi tra due auto e..via! All'estero bisogna dare la precedenza ai motociclisti che guidano come un'auto e tutti (moto e auto e camion) devono stabilire una "distanza di sicurezza": NON avviene MAI in Italia, da nord e sud. Facciamo che questa morte --come altre migliaia ogni anno --non avvenga invano. ESIGIAMO che i motociclisti vengano EDUCATI alla circolazione stradale..... (non conosco i dettagli di questo incidente, ma basta guardare alla foto della auto per fare delle considerazioni sulla dinamica dell'incidente). Condoglianze alla famiglia e amici.
2018-09-17 14:02:17
Non conosci la dinamica però sai tutto, e hai visto, in altri tempi e luoghi, un milione di cose che non c'entrano niente con l'incidente in questione. Ma che ti fanno essere più che convinto di avere ragione. E cioè, mi pare di capire, che se in un incidente è coinvolto un motociclista è SEMPRE colpa sua. Perché?... Ma perché altri motociclisti in altri tempi e luoghi si sono comportati (secondo te) male, quindi automaticamente anche in questo caso sarà andata così. Ma ti pare logico?...
2018-09-17 15:12:32
Io non dico di "sapere tutto", non so nulla di questo incidente e mi sembra di essere stato molto chiaro, MA ho osservato che TUTTI i motociclisti che ho incontrato su qualunque strada in Italia si comportano diversamente dai motociclisti in altri Paesi. Ho perduto anch'io amici e amiche che andavano in moto, so cosa vuol dire e spesso ---SEMPRE -- sono IO (alla guida di un'auto) che rallento e mi guardo intorno...ed osservo.. che in Italia c'e' una chiarissima (per me) necessita' di una rinnovata EDUCAZIONE STRADALE. Negarlo, non e' salutare per nessuno.
2018-09-17 11:55:10
Non sempre la colpa e degli autisti o anziani( Capita anche ai giovani ), e questo per esperienza moto che superano in colonna da destra e da sinistra, e poi come e`successo ha me la risposta e stata non lo vista e si che non ho una macchinetta, e`stato anche fortunato che non si e`fatto niente pero' la moto distrutta
2018-09-17 08:53:58
Metto 100 euro sul piatto che l'auto era guidata da un vecchio e che ha tagliato la strada alla moto!