Disse «la Lega è razzista», Kyenge a processo per diffamazione: la querelò Salvini

PER APPROFONDIRE: diffamazione, kyenge, lega, processo, salvini
Disse «Lega razzista», Kyenge a processo per diffamazione: la querelò Salvini
L'europarlamentare del Pd Cecile Kyenge è a giudizio davanti al tribunale di Piacenza per diffamazione, dopo una querela presentata dal segretario della Lega, e attuale vicepremier, Matteo Salvini. La Kyenge accusò, durante una festa dell'Unità a Parma, la Lega di essere razzista. In tribunale a Piacenza si è aperto il processo con la prima udienza.

LEGGI ANCHE Insultò Kyenge, Borghezio condannato: dovrà risarcire l'ex ministro con 50mila euro
LEGGI ANCHE Salvini, risarcimento da 150mila euro alla Kyenge. E lui si sfoga: «Alla faccia della libertà di satira»

Cecile Kyenge è finita sul banco degli imputati per alcune dichiarazioni fatte alla festa dell'Unità in provincia di Parma. Durante l'intervista disse «la Lega è razzista», riferendosi alla polemica allora legata a una foto pubblicata su Facebook da Fabio Rainieri, politico parmense e all'epoca segretario della Lega Nord dell'Emilia. Nell'immagine l'attuale parlamentare europea veniva paragonata a un orango.

Matteo Salvini, in qualità di segretario della Lega, la querelò per diffamazione. «Ho deciso di rinunciare alla mia immunità parlamentare perché penso che i politici debbano assumersi le proprie responsabilità», ha detto Kyenge poco prima di entrare in aula a Piacenza.

«La Lega è razzista? Giudicate voi», scrive sui social la Kyenge. L'eurodeputata posta la domanda in un'immagine, in cui compaiono anche diversi titoli di giornali raccolti nel tempo: «Quando Salvini cantava: senti che puzza arrivano i napoletani»; «Calderoli: quando vedo Kyenge penso a un orango»; «La Lega: vagoni separati per extracomunitarì»; «Borghezio: Governo del Bonga bonga, Kyenge scelta del c...». E ribadisce, nel commento: «Oggi a Piacenza: Salvini mi cita in tribunale, perché ho detto che la Lega è razzista. Secondo voi lo è? Giudicate voi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Settembre 2018, 14:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Disse «la Lega è razzista», Kyenge a processo per diffamazione: la querelò Salvini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2018-09-14 17:40:15
certe dichiarazioni che ha fatto questa Sig.ra sono peggio di un commento razzista.......
2018-09-14 17:35:20
Mi risulta che la lega sia uno dei pochi partiti (o il solo partito?) ad avere tra le proprie fila un... nero. Tale Toni Iwobi, che a quanto pare milita nella lega addirittura dal lontano 1993 ed è (udite udite!) il primo senatore nero della storia d'Italia. Per forza di cose, se la lega fosse razzista, tra le sue fila non ci dovrebbe essere nessun nero. Per cui Kyenge facevi più bella figura a stare zitta e ad occuparti piuttosto del razzismo vigente nel tuo continente tra neri stessi verso altri neri (meno neri di pelle ma sempre neri).
2018-09-14 16:57:15
Questa signora è onorevole della Repubblica Italiana ed europarlamentare che ci rappresenta. Ovviamente pagata con i nostri soldi. Ancora più ovviamente targata PD (che non significa Padova, ma per come sta andando in rovina la città è la stessa cosa). Mi piacerebbe, veramente, capire, in un confronto educato e civile, cosa può avere spinto una persona a votarla. E sia chiaro, non mi riferisco al colore della pelle.
2018-09-14 17:58:26
La lega non è razzista ma perfettamente giusta ed è ora che il vento tiri dalla nostra parte.
2018-09-14 16:53:24
Beh...devo dire che, ogni volta che vedp la sua foto e.ogni volta che leggo le sue dichiarazioni...divento um po' piu' razzista...