Moglie esce con la pentola sul fuoco: marito dorme, casa invasa dal fumo

Venerdì 14 Settembre 2018
3
TREVISO - Ieri pomeriggio, alle 17.15, i poliziotti delle Volanti sono intervenuti presso un’abitazione alle porte di Treviso per la segnalazione di un incendio. Gli agenti hanno suonato più volte al campanello senza avere nessuna risposta. Considerata la gravità della situazione e vedendo uscire del fumo delle tapparelle, i poliziotti hanno fatto intervenire un’altra Volante, i Vigili del Fuoco e personale del SUEM.

In attesa dei rinforzi, i poliziotti hanno scavalcato il cancello e si sono arrampicati per raggiungere il balcone: trovando porta e finestre chiuse hanno iniziato a battere forte alla porta finestra. Solo dopo numerosi tentativi, un uomo, 47enne, ha aperto: dentro l’appartamento era saturo di fumo e con poca visibilità.  Ha dichiarato che stava dormendo, in quanto turnista al lavoro, e che la moglie era uscita lasciando la pentola sul fuoco. 


  Ultimo aggiornamento: 14:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA