Salvini: «In pensione con quota 100 e al massimo 62 anni». Dalla pace fiscale 20 miliardi

PER APPROFONDIRE: matteo salvini, pensioni
Salvini: «In pensione con quota 100 e al massimo 62 anni»
«Quota 100 con 64 anni? No, è assolutamente troppo alto. Io ho chiesto al massimo 62». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, durante la registrazione della puntata di Porta a Porta parlando delle pensioni. 

Come noto il governo gialloverde vuole smontare la legge Fornero e consentire di andare in pensione con quota 100, cioè il numero a cui si arriva sommando età anagrafica e anni di contributi. C'è chi ipotizza anche quota 100 senza alcun vincolo. «Smontare la Legge Fornero è dare risposte concrete al paese: lavoriamo a "quota 100" senza vincoli per restituire i diritti rubati a tanti lavoratori da quel provvedimento e per aprire il mondo del lavoro a migliaia di giovani», avevano dichiarano in una nota i capigruppo della Lega di Camera e Senato Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo.

Per le pensioni, «sì a quota 100 ma con almeno 64 anni di età e 36 di contributi e con flessibilità, e sconti sugli anni di uscita dal lavoro per le categorie dei lavoratori precoci e delle donne con figli», aveva deto invece Alberto Brambilla, consulente del vicepremier ed esperto in Italia di politiche previdenziali. Per le pensioni, la proposta Brambilla prevede, oltre all'uscita dal lavoro a 64 anni con almeno 36 anni di contributi, la sostituzione dell'Ape social «per tutti i lavoratori, con un Fondo esuberi, sulla scia di quanto già sperimentato con successo ad esempio dalla categoria dei bancari». 

L'accesso alla pensione con quota 100 e un'età minima di 62 anni insieme alla possibilità di uscire con 41 anni e mezzo di contributi indipendentemente dall'età anagrafica potrebbe costare già nel 2019 13 miliardi al lordo delle tasse e 9 miliardi al netto. Sono le prime elaborazione della società di ricerca Tabula guidata dall'esperto di previdenza Stefano Patriarca sulle ipotesi di riforma della Legge Fornero annunciate dal vicepremier Matteo Salvini. A regime il costo salirebbe a circa 20 miliardi al lordo delle tasse e oltre 13 miliardi al netto. La stima di Patriarca non terrebbe conto però del previsto ricalcolo contributivo di una parte degli anni di lavoro e del fatto che si conteggerebbero solo un massimo di due anni di contributi figurativi. Paletti che abbasserebbero il costo di quota 100 come immaginato dalla Lega.

«La pace fiscale è per quelli che hanno fatto la dichiarazione dei redditi, per chi è in contenzioso con Equitalia», ha detto poi il ministro dell'Interno. «Non è un regalo - ha assicurato Salvini - è gente che è disperata, che pagherebbe il 10% del dovuto, gente che per riavere un conto corrente, correrebbe a pagare. Si possono così incassare più di 20 miliardi di euro». 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Settembre 2018, 18:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvini: «In pensione con quota 100 e al massimo 62 anni». Dalla pace fiscale 20 miliardi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-09-12 11:53:02
sembra di essere ad un asta: 64---62---60 aggiudicato!!
2018-09-12 11:34:00
Una lunga intervista a Vittorio Feltri. Per spiegare l'impennata nelle vendite da quando (era giugno) il governo giallo-verde è arrivato a Palazzo Chigi. Un successo dal quale non è sicuramente estraneo Matteo Salvini, che Feltri e Libero hanno scelto di sostenere: "Perchè a livello di leadership in questo governo c'è soltanto lui, mentre Di Maio è uno che non sa nulla". Certo, il momento politico è peculiare assai: "Se si guarda ai leader di partito non è solo Di Maio a far cascare le braccia, anche Maurizio Martina del Pd è inutile, sciapo, pallido". 'Peggio di Matteo Renzi'? gli chiede l'intervistatore. "Renzi è stato assassinato dal suo stesso partito. Cosa ben diversa da Silvio berlusconi che s'è ammazzato da solo. Tante volte l'avevano dato per moto, ma a aveva i voti. Ora invece il Cavaliere è vivo ma non ha i voti. Dice che vuole fare la rivoluzione liberale ma poi non fa un c***o".
2018-09-12 11:10:59
Saviano, beccati questa. Giorgia Meloni assesta un altro colpo alla credibilità dello "scrittore in maglietta rossa" annunciando che ad "Atreju18, che si terrà all'isola Tiberina a Roma dal 21 al 23 settembre, abbiamo deciso di premiare quei giornalisti dai quali Roberto Saviano è stato accusato di aver copiato gli articoli con i quali ha ottenuto ricavi milionari per Gomorra. Un modo per accendere i riflettori su chi davvero se lo merita, ed è in prima linea ogni giorno contro la camorra" ha detto la presidente di Fratelli d'Italia in una intervista ad un quotidiano.
2018-09-12 08:20:49
Salvini va di condono: il supposto nuovo peggio del peggior vecchio. NOn aspettavano altro
2018-09-12 07:31:18
Ma fai fare 40 anni a tutti almeno. E quando dico tutti, dico anche carabinieri, finanzieri e soldati ed altri. E chi non puo piu fare un lavoro "usurante", gli trovi un lavoro tranquillo nello stato e ce ne sono tanti! Ma e chi ha lavorato 42 anni e 10 mesi per andare in pensione, oggi che fa?