Lunedì 10 Settembre 2018, 11:16

Due giorni di viaggio per un'ora e mezza di volo... e il mistero dei bagagli lasciati a terra

PER APPROFONDIRE: odissea, spagna, treviso, volotea
Due giorni di viaggio per un'ora e mezza di volo... e il mistero dei bagagli lasciati a terra

di Mauro Favaro

TREVISO - Il viaggio doveva durare un'ora e mezza. Invece sono serviti addirittura due giorni. Martina, 22enne di Castelfranco, ha vissuto una vera e propria odissea. Dopo un mese e mezzo trascorso in Spagna per dei tirocini previsti dall'Istituto universitario salesiano di Venezia (Iusve), doveva prendere il volo per tornare a casa. Il decollo dell'aereo della Volotea era previsto alle 19.30 dall'aeroporto di Oviedo. Qui ha preso forma il primo, clamoroso inghippo: attraverso una hostess la compagnia ha infatti comunicato ai passeggeri che l'aereo presentava dei problemi di natura tecnica. E poco dopo ha autorizzato l'imbarco solamente di 73 persone.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Due giorni di viaggio per un'ora e mezza di volo... e il mistero dei bagagli lasciati a terra
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 7 commenti presenti
2018-09-10 14:20:34
volate con le compagnie di bandiera altrimenti.. state a casa se non avete i dindi... se volete avere le bacheche con scritto #trevel #travelblogger ecc ecc ecc.. PAGARE..
2018-09-10 12:01:56
Ti hanno pagato albergo e riprotetto su un volo di lusso cosa pretendevi con i dieci euro di biglietto che hai pagato? MA finiamola con questi piagnistei..Volete garanzie? PAGATE