Bloccata in quota con i sandali ai piedi: 19enne salvata dal Soccorso alpino

Bloccata in quota coi sandali ai piedi  19enne salvata dal Soccorso alpino
GEMONA  - Si è concluso intorno alle 2 di notte  l'intervento di recupero della 19enne turista originaria del Lussemburgo che ieri sera aveva chiesto aiuto mentre si trovava bloccata sul Monte Chiampon, a Gemona del Friuli.

La giovane si era  trovata in difficoltà a causa del buio e del temporale:  non disponeva di attrezzatura adeguata per trascorrere la notte all'addiaccio, ai piedi  calzava dei sandali. I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di Udine l'hanno raggiunta intorno alle 22.30 dopo averla localizzata a quota 1.670 metri con Sms Locator sulla cresta percorsa dall'Alta via CAI di Gemona nei pressi della cima del Monte Faeit, e hanno iniziato con lei la discesa, che si è conclusa con l'arrivo intorno alle 1.10 a Malga Cuarnan.

È stato nel frattempo deciso di inviare altri due tecnici in quota per portarle un paio di calzature più adeguate alla discesa in sicurezza. I tecnici Cnsas - 11 quelli impegnati nell'intervento, sei in quota, più i soccorritori della Guardia di Finanza in appoggio in base - hanno compiuto circa seicento metri di dislivello con le torce frontali. La ragazza - riporta il Cnsas - si trovava in Italia per compiere percorsi di trekking.

Dalle Cinque Terre era giunta in treno a Gemona e, attraverso forcella Sant'Agnese e Forcella Ledis, era arrivata a Casera Scri, dove aveva dormito sulla propria amaca legata tra due alberi. Ieri voleva raggiungere Malga Cuarnan ma trovandosi in difficoltà sul sentiero ripido ha proseguito sull'Alta via CAI di Gemona, dove poi ha deciso di fermarsi per chiedere aiuto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 4 Settembre 2018, 11:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bloccata in quota con i sandali ai piedi: 19enne salvata dal Soccorso alpino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2018-09-04 12:42:42
E chi paga le 11 persone accorse ?
2018-09-04 13:41:04
Questa applica lo stesso principio dei mercanti di uomini che gestiscono i migranti: tanto, bisogna salvarla.... L'unico deterrente contro tanta cialtroneria - figlia degenere del telefonino - mi sembra quello di pretendere il pagamento delle spese di soccorso, con le belle o con le brutte.
2018-09-04 12:51:19
E a questa le spese di soccorso spero verranno fatte pagare profumatamente così imparerà la lezione.
2018-09-04 13:46:08
La colpa è delle riviste di viaggio che parlano dei trekking nelle Alpi come passeggiatine in luoghi ameni. Sciocco chi scrive certi articoli e altrettanto sciocco chi ci crede e si avventura con i sandalini
2018-09-04 14:32:00
Quando non tutte le fascine sono al coperto succede anche l'incredibile.-