Stupro di Jesolo. Zaia: «Preso un delinquente e infame»

PER APPROFONDIRE: infame, jesolo, luca zaia, stupro
Stupro di Jesolo. Zaia: «Preso un delinquente e infame»
«Un delinquente e un infame assicurato alla giustizia è sempre un momento di soddisfazione. Per questo vanno le mie congratulazioni alle forze dell'ordine ma questo triste fatto è anche una occasione per dire che questi violentatori, questi infami "eroi della penombra" che violentano una minorenne peraltro appena conosciuta, devono essere mandati a scontare la pena a casa loro perché nei loro paesi la pena è una pena». Lo ha detto Luca Zaia, Governatore del Veneto, dopo l'arresto del senegalese che avrebbe abusato di una 15enne a Jesolo (Venezia).

«Io spero che il Parlamento, anche per dare forza all'azione delle forze dell'ordine - ha aggiunto Zaia -, dia quanto prima un bel giro di vite con dei veri inasprimenti delle pene. Ne abbiamo piene le scatole di attenuanti, discorsi inutili su infanzie difficili e altre cose del genere: un violentatore è una persona che commette uno degli atti più infami contro un'altra persona, a maggior ragione se pure gravato da altri precedenti. Penso che in casi come questi la pena debba essere esemplare».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Agosto 2018, 13:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stupro di Jesolo. Zaia: «Preso un delinquente e infame»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-08-25 14:29:34
bisogna mettere a tacere la Boldrini & Co. prima di tutto, con le elezioni abbiamo dimostrato che non la vogliamo questa protettrice di delinquenti con la pelle nera.
2018-08-25 16:40:09
Spero vivamente che il nuovo ministro della giustizia stia lavorando alacremente per disporre un nuovo codice penale, che butti nella spazzatura tutte le norme buoniste dei democratici e le norme salva colletti bianchi varate da Berlusconi.
2018-08-25 17:53:17
Appunto. E' il "bello" della "giustizia" italiana. Commettere un reato in italia vuol dire avere un permesso di soggiorno "indefinito" ovvero fino al terzo grado di giudizio. Ovviamente i tempi dei processi sono quelli che sono, anche visto che le procure (tre alla volta) sono impegnatissime a indagare i sequestratori
2018-08-25 14:15:45
Caro Zaia questo delinquente è in ITALIA grazie alla legge demenziale fatta dal tuo ex capo.....
2018-08-25 14:46:23
bravo zaia, di' ai tuoi amici che, invece di stare a parlare in continuazione, attivino un accordo con il senegal per ottenere quello che dici.