Auto investe capriolo e lo lascia ferito in mezzo alla stradaa

Giovedì 16 Agosto 2018 di Vittorino Bernardi
7

ARCUGNANO - Ancora i caprioli protagonisti in paese con il salvataggio di un esemplare con una zampa fratturata da parte dell’associazione onlus Difesa Natura 2000 Colli Berici di via Chiesa Vecchia 13. Dopo gli 8 casi estivi di caprioli incastrati tra le sbarre dei cancelli delle case, con due decessi, su segnalazione di un veterinario dell’Ulss 8 l’associazione alle 3.30 di martedì 14 agosto lungo Strada Bisortole ha recuperato un capriolo investito da un’auto, che poi si è allontanata. La bestia è stata lasciata a terra, incapace di muoversi per una frattura esposta al metacarpo della zampa anteriore destra. «Abbiamo trasportato il capriolo ferito – spiega Bertillo Conte, presidente di Difesa Natura 2000 - alla Clinica dei Veterinari associati di Thiene, dove nella giornata di martedì è stato operato dal dott. Massimo Nicolussi con una chiodatura dell’arto ferito. L’intervento con inserimento di un chiodo è perfettamente riuscito, quindi aspettiamo con fiducia il decorso post operatorio per liberare il capriolo nel suo ambiente naturale. Un grazie al veterinario Massimo Nicolussi». Per segnalazioni e info attività associazione: difesanatura2000@gmail.com, tel. 335.493302.
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci