In galera per tentata violenza sessuale, esce e molesta la vicina di casa

PER APPROFONDIRE: pordenone, stalking, vicina
In galera per tentata violenza sessuale, esce e molesta la vicina di casa
PORDENONE - Era stato scarcerato il 14 luglio scorso dopo aver espiato una pena per tentata violenza sessuale, tentata estorsione e atti persecutori nei confronti di due donne e immediatamente ha cominciato a molestare una vicina di casa, con sms offensivi e persecutori. Per questo, un uomo, di 61 anni, residente a Pordenone, è stato arrestato dalla Squadra Volante in esecuzione di una ordinanza cautelare in carcere disposta dall'autorità giudiziaria per atti persecutori.

L'uomo era stato arrestato dalla Polizia il 29 agosto 2017 in quanto ritenuto responsabile dei reati di tentata violenza sessuale, tentata estorsione e atti persecutori nei confronti di due donne ed era stato scarcerato per fine pena il 14 luglio. Solo due giorni dopo, però, il 16 luglio, ha acquistato una utenza telefonica e ha cominciato a inviare a una vicina, con sempre maggiore insistenza, molestia e invasività, numerosissimi sms offensivi e persecutori. Martedì scorso ha anche lanciato un uovo nel giardino dell'abitazione di questa. Vista l'escalation degli episodi, la Procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto dal Gip la misura cautelare in carcere. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 13:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In galera per tentata violenza sessuale, esce e molesta la vicina di casa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2018-08-10 17:18:04
ma questo si trova tanto bene in carcere che ha voluto ritornarci.....mamgia, beve dorme tutto gratis.. forse ci vuole la galera con la palla di ferro ai piedi
2018-08-10 14:23:26
Ergastolo non si puo', appena esce continua...che fare?? Poi si arriva al punto che qualcuna provvede per conto proprio.....
2018-08-10 14:54:48
Una volta c'erano le cosidette cliniche psichiatriche. Poi una Ministra veneta decise che andavano chiuse e che i pazzi non esistono. I criminali vanno recuperati e reinseriti. Così i soggetti più deboli subiscono. Guai a loro se osano difendersi, però!
2018-08-10 14:18:11
Che cosa non è capace di fare la chimica degli ormoni