Giovedì 9 Agosto 2018, 09:48

Maila e il suo inferno in casa: «L'8 marzo per me non è festa»

Maila e il suo inferno in casa
Quel post, un sinistro presentimento

di Angela Pederiva (ha collaborato Diego Degan)

VENEZIA - Autopsia di un amore malato. Sezionati sul tavolo del paese e dei social, e ricomposti con il senno di un tragico poi, eccoli qua i pezzi di un rapporto tossico: le illusioni e le delusioni, i ricatti emotivi, gli alti altissimi e i bassi bassissimi, l'apparente normalità esibita in pubblico, la devastante angoscia nascosta nel cuore.

MAILA, AMMAZZATA DI BOTTE Brutale omicidio a Cavarzere: marito ammazza la moglie massacrandola di pugni
TUTTI SAPEVANO Maila, i lividi in faccia: «Tutti sapevano che lui la picchiava»
LA ZIA «Maila lo proteggeva, tornava sempre da lui»



LA CASA DELL'ORRORE -
LE IMMAGINI 


Tutto raccontato, ma più spesso dissimulato, attraverso un diluvio quotidiano di foto, aforismi, vignette, parole. Come quelle di un anno e mezzo fa, che a rileggerle adesso suonano come un doloroso e sinistro presentimento: «Io la festa delle donne non la festeggio, per me non è nessuna festa della donna. In memoria di tutte quelle povere donne uccise da chi diceva di amarle».
 
 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Maila e il suo inferno in casa: «L'8 marzo per me non è festa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-08-09 14:39:57
Tutti lo sapevano che lui la picchiava e nessuno ha fatto niente , adesso tutti sanno che e' morta e nessuno fare' niente lo stesso , aspettiamo i giudici eppoi giudicheremo , se era il caso del manicomio criminalea vita per sto ceffo .
2018-08-09 18:33:18
"eppoi"....??
2018-08-09 13:37:46
Il troppo buonismo, il " nessuno tocchi Caino" , il lasciamoli pentire, il liberali anzitempo perchè troppi furbi nel fare i detenuti modelli, hannno portato in questi anni una escalescion di delitti impressionanti. Sebbene, sempre restio alla pena di morte ma sempre conscio che detenerrli in galera all'ergastolo costano 350 euro al giorno alla collettività, sarei propenso per la pena capitale. Mi spiace ma per certi assurdi delitti non si può avere la mano leggera.
2018-08-09 13:20:19
adesso questo ci costerà parecchio. processo con avvocato d'ufficio e tempi lunghi con giudici ed avvocati impegnati. è stato pescato con le mani sulla marmellata, serve proprio tutta quella gente per giudicarlo?
2018-08-09 17:33:54
Caro covertòn sbusà, invece di scrivere inutilità come al solito, concentrati su quel "tutti lo sapevano", e dai per una volta segno che sei tra noi, tu, il pensionato slangorio e l'altro capolavoro GZ, corajo!