Nessun risarcimento alla famiglia del rapinatore ucciso dal tabaccaio

Nessun risarcimento alla famiglia  del rapinatore ucciso dal tabaccaio
PADOVA - La Cassazione ha respinto la richiesta di risarcimento presentata dai familiari di Igor Ursu, il rapinatore ucciso nell'aprile del 2012 dal tabaccaio di Civè di Correzzola Franco Birolo. Nella notte del 26 aprile Ursu entrò nella tabaccheria di Birolo che sparò un colpo di pistola all'uomo, uccidendolo. In primo grado, nonostante la richiesta del pm di assoluzione per eccesso colposo di legittima difesa, il giudice condannò Birolo a due anni e otto mesi di reclusione e al risarcimento di 325mila euro alla famiglia. Sentenza ribaltata dalla Corte d'appello di Venezia che, nel marzo del 2017, ha assolto Birolo . Una sentenza contro la quale la sorella di Ursu aveva presentato ricorso in Cassazione, chiedendo che fosse ripristinato il risarcimento stabilito dal primo grado. Mercoledì sera, però, è arrivata la sentenza: il ricorso presentato dai familiari della vittima è inammissibile.

<iframe src="https://shop.ilgazzettino.it/inc/SD/footerArticoloGZ.php" width="380" height="100" scrolling=no frameborder=0 seamless ></iframe >
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 21 Giugno 2018, 19:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nessun risarcimento alla famiglia del rapinatore ucciso dal tabaccaio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 60 commenti presenti
2018-06-21 20:17:46
Adesso dovrebbe essere la famiglia del ladro a rimborsare le spese processuali che ha dovuto sostenere il tabaccaio. Fa orrore la sentenza precedente perché il giudice ha di fatto riconosciuto il mestiere di ladro una professione come le altre . Spero non accada più dopo questa sentenza.
2018-06-21 19:53:31
Come direbbe Mike.......Un po' di giustiziaaaa!!!..per ora solo un po', ma speriamo che sia l'inizio di un radicale cambio di direzione.....
2018-06-21 19:57:07
Finalmente una sentenza giusta!
2018-06-21 20:03:37
Molto bene
2018-06-22 08:54:08
Giustizia vera! Completiamola risarcendo il Birolo delle spese subite e per gli enormi danni morali patiti.