Trenta, primo giorno alla Difesa: il neo ministro dispone il trasferimento del marito

Trenta, primo giorno alla Difesa: il neo ministro dispone il trasferimento del marito
Al suo primo giorno al dicastero la ministra della Difesa Elisabetta Trenta, a quanto apprende l'Ansa, ha chiesto il trasferimento, a decorrere da oggi, del marito capitano Claudio Passarelli da ufficiale addetto alla segreteria del vice direttore nazionale degli armamenti all'ufficio Affari Generali. Si tratta, fanno sapere fonti vicino al ministro, di uno spostamento richiesto «per questioni di opportunità». Il ruolo di Passarelli aveva generato, dall'opposizione, accuse di conflitto di interessi nei confronti del ministro.

La decisione di Trenta arriva nel primo giorno di lavoro della ministra a Palazzo Baracchini. Il Capitano Passarelli, riferiscono fonti vicine alla ministra, nonostante non si sia mai occupato di acquisti o contratti sarà comunque spostato all'ufficio Affari Generali, retto da un dirigente civile, che sovrintende alle esigenze organizzative e logistiche del funzionamento del segretariato generale
».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 4 Giugno 2018, 14:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trenta, primo giorno alla Difesa: il neo ministro dispone il trasferimento del marito
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2018-06-04 17:04:09
E' la dimostrazione che gli interessi personali e di famiglia vengono prima di quelli dei cittadini
2018-06-04 17:54:43
Veramente mi pare che sia scritto il contrario ... o ho capito al contrario io. Mi pare ci sia scritto che ha trasferito il marito per evitare qualsiasi ipotesi di conflitto di interessi, togliendolo da una posizione contestata, o no? Possiamo vedere che cosa sanno fare questi senza sentire continuamente catastrofisti e sputasentenze che non sarebbero in grado nemmeno di governare lo sgabuzzino di casa? Se faranno schifo li giudicheremo per quello che faranno. Hai visto mai che magari sono in grado di fare anche qualcosa di buono a differenza dei governi degli untimi vent'anni.
2018-06-05 08:22:44
l'attuale presidente del senato, quando era sottosegretario, appena nominata assunse la figlia come segretaria "perché e' brava...". in questo caso appena nominata ministro, trenta dispone il trasferimento di ruolo del marito in modo da non essere in relazione col ministro. quindi è esattamente l'opposto
2018-06-05 11:22:55
E' la dimostrazione che o non hai letto l'articolo o non lo hai capito... fai tu.
2018-06-04 15:37:55
Uhm.... non mi torna. Avesse almeno avuto il pudore di aspettare qualche settimana...