Normandia, «Mi sa che papà è morto»: bimbo di 5 anni chiama i soccorsi e salva il padre in coma

PER APPROFONDIRE: bambino, coma, padre
«Mi sa che papà è morto»: bimbo di 5 anni chiama i soccorsi e salva il padre in coma
Un bambino di 5 anni è riuscito a chiamare i soccorsi per telefono e a guidare un'ambulanza fino alla sua casa, salvando li padre che era caduto in stato di incoscienza in coma diabetico. È avvenuto a Glos-la-Ferriere, in Normandia. Secondo la ricostruzione dei media francesi, il piccolo - che era solo in casa con il padre, 44 anni, separato - ha avuto la prontezza di telefonare al 17 (il 118 francese).

LEGGI ANCHE La mamma collassa sul pavimento: bimbo di 4 anni chiama il numero di emergenza con Siri e la salva

Gli operatori l'hanno tenuto al telefono per 40 minuti, facendosi dare tutte le informazioni utili per localizzare la casa e inviare soccorsi. «Pronto! - ha detto il bambino telefonando poco prima delle 23 di domenica sera - mi sa che papà è morto». Non sapendo indicare l'indirizzo di casa, il bambino ha detto il nome del paesino aggiungendo: «Siamo alla terza casa». I gendarmi, che hanno guidato l'operazione di salvataggio con i medici del pronto soccorso, hanno raccomandato al bambino di agitare le mani fuori dalla porta di casa quando avesse udito sirene e visto girofari delle ambulanze. Il padre è stato trovato in coma ma ancora vivo, il bambino è stato affidato alla madre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 15 Maggio 2018, 11:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Normandia, «Mi sa che papà è morto»: bimbo di 5 anni chiama i soccorsi e salva il padre in coma
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 7 commenti presenti
2018-05-15 17:53:01
40 minuti per localizzare la casa ? Ma chiamava da un telefonino ?
2018-05-15 14:46:44
Fosse stato il figlio dell' ineffabile Ary Febo si sarebbe cominciato a interrogare sul "dì natale" o sulle difficoltà esistenziali dei condannati a vivere senza che nessuno abbia chiesto il loro parere .