Evade Iva per 570 mila euro, assolto. Il giudice: «La colpa è dei creditori»

Domenica 13 Maggio 2018 di Marco Aldighieri
Tasse da pagare
25

PADOVA - Evade l'Iva per 573 mila euro, ma il giudice lo assolve. La colpa del mancato versamento delle tasse, infatti, secondo il tribunale, che ha accolto la tesi della difesa, è dei creditori. Il presidente della cooperativa Sg Servizi Globali, che ora è in liquidazione, è di fatto rimasto vittima dei clienti che non hanno pagato le prestazioni fornite per un totale, proprio, di 500 mila euro. Dunque, secondo il tribunale, l'imprenditore non ha pagato l'Iva perchè non voleva, ma perchè appunto non poteva per colpa di chi non aveva saldato i conti. L'accusa aveva chiesto una condanna a un anno e due mesi.

 

Ultimo aggiornamento: 09:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA