M5S, Morra: «Berlusconi? Rimane invotabile»

Sabato 12 Maggio 2018
La paura di nuove elezioni
«Ce ne faremo una ragione». È lui il primo pentastellato a dichiarare sulla notizia del giorno, il senatore Nicola Morra.
L'ex Cav é tornato candidabile e l'esponente M5S non sfodera la ferocia tipica tra i Cinque Stelle quando si tratta di Berlusconi. Non dice che è il male assoluto, per intenderci. 

In un tweet Morra scrive: «Berlusconi secondo il Tribunale di Milano è di nuovo candidabile. Ce ne faremo una ragione.  La vera sfida è far capire, a chi lo voglia, che è invotabile. Ora come prima. Ora come dalla nascita di Fi».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci