Neonata da allattare: imprenditrice cacciata dalla fiera del cibo bio

PER APPROFONDIRE: cacciata, chiara ceccon, cibus2018, neonato
Chiara Ceccon

di Elena Filini

TREVISO - È la fiera del cibo biologico e dell'innovazione. Ma allattare il proprio figlio è vietato. A Cibus 2018, Mecca sofisticata e 2.0 dell'alimentazione in corso a Parma, le mamme con bebè non possono entrare. Uno strano mix di futuro e Medioevo: dadi vegan e divieto di ingresso ai bambini fino ai 16 anni, anche se accompagnati. Chiara Ceccon, 36 enne trevigiana, lo ha sperimentato sulla propria pelle. Dopo dieci anni in Sudamerica e un lavoro in ambasciata a Lima, la donna, madre di due figli, al rientro in Italia ha investito il proprio patrimonio famigliare in un'azienda di import-export che commercia nel settore del bio.

Chiara avrebbe dovuto essere presente a Cibus, la vetrina più importante su bio e nuove tendenze. Peccato che la scelta direzionale della Fiera di Parma confligga con le necessità di una bimba di 6 mesi in fase di allattamento. La direzione è stata irremovibile. E a Chiara ha impedito l'ingresso...



 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Maggio 2018, 08:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Neonata da allattare: imprenditrice cacciata dalla fiera del cibo bio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 42 commenti presenti
2018-05-08 11:27:09
Che sia giusto o sbagliato non lo giudico. Ma se si accettano delle condizioni vanno rispettate!
2018-05-08 11:25:16
Se ci sono delle regole si rispettano e non vedo il motivo di pubblicare articoli simili............
2018-05-08 11:30:55
A nessuno è venuto in mente che, magari, la polizza assicurativa sarebbe stata più alta, nel caso comprendesse minori di 16 anni? Il problema non è l'allattamento, semplicemente chi ha organizzato un evento prettamente "business", privato, ha fatto la scelta di non sostenere oneri aggiuntivi per coprire una fascia di visitatori che ritiene poco probabile (a ragione, secondo me). Tutto qui, nessuna dietrologia anti-allattamento o anti-mamme-in-carriera.
2018-05-08 09:35:23
Le regole vanno rispettate.
2018-05-08 09:58:40
valutare bene le motivazioni del divieto, magari sono anche sensate e non legate all'allattamento