Nomade ladra arrestata, il giudice: «Incinta? Meglio se ne stia in cella»

PER APPROFONDIRE: ladra, nomade incinta, padova
Una nomade

di Marco Aldighieri

PADOVA - Sperava di cavarsela anche questa volta. Ladra di professione ma incinta, era sicura di essere scarcerata e di tornare libera per continuare a rubare. Invece il giudice Mariella Fino, ieri mattina, ha deciso di convalidare l’arresto e di disporre per la giovane mamma nomade la custodia cautelare in carcere.

Motivo? Solo in cella la 22enne senza fissa dimora, responsabile di 24 furti in casa tra l’Italia, la Germania e l’Austria, potrà allontanarsi dall’ambiente malavitoso e dare così un futuro alla creatura che porta in grembo e agli altri suoi tre figli.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 27 Aprile 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nomade ladra arrestata, il giudice: «Incinta? Meglio se ne stia in cella»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 71 commenti presenti
2018-04-27 17:13:16
Per i selvaggi non ci sono altre soluzioni.
2018-04-27 15:45:43
Mai contenti oh!!! E le pensioni di chi commenta quanto costano ai lavoratori???
2018-04-27 16:21:48
Stai sereno e non sparare ca....volate, noi ce le siamo GIA' PAGATE le nostre pensioni !
2018-05-02 07:24:23
No Cocco! Voi avete pagato le pensioni a chi ci è andato prima di voi! Mi sa che le caxxate le spari tu!
2018-04-27 15:39:11
Parole sante..almeno verra' assistita.Poi pero' subito in adozione, per proteggere il neonato.