Posta la foto con la pistola, sindaca leghista minacciata di morte

PER APPROFONDIRE: angela colmellere, foto, minacce, post, sindaca, social
Posta la foto con la pistola, sindaca
leghista minacciata di morte
TREVISO  - Ha postato su Fb una foto mentre spara ad una sagoma durante un'esercitazione e subito è stata colpita da minacce anche di morte sui social. Protagonista è la sindaca leghista di Miane (Treviso), Angela Colmellere, che nel 2011 aveva partecipato ad una prova di tiro con la pistola organizzata dall'Associazione nazionale alpini per i sindaci del trevigiano ed effettuata al poligono di Vittorio Veneto.
 
 


Ieri sera Colmellere ha riproposto, a distanza di anni, la foto «e subito - racconta - è scattata la caccia nei miei confronti come se avessi istigato a chissà che cosa quando quella foto, che mi ritrae mentre tiro ad una sagoma di cartone, era voluta per sostenere il dibattito a favore di una legge sulla legittima difesa». «Ora totalmente decontestualizzata - rileva - quella immagine è stata utilizzata per far credere chissà che cosa, mentre nel mio post aveva un preciso significato legato alla sicurezza». Il messaggio è stato successivamente rimosso, non da Colmellere, ma, come lei stessa spiega, probabilmente con qualche filtro legato ai termini usati nelle minacce. 

I particolari sul Gazzettino del 18 febbraio
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 17 Febbraio 2018, 18:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Posta la foto con la pistola, sindaca leghista minacciata di morte
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 31 commenti presenti
2018-02-17 19:20:27
Minacce di morte da chi? Da chi teme di trovarsi dal lato sbagliato della pistola, forse??? Fossi la signora sindaco, aumenterei frequenza delle esercitazioni ed il calibro dell'arma, tanto per essere chiari.
2018-02-17 19:32:14
Porta pazienza, non ti curar di loro ma guarda e passa.
2018-02-17 19:46:33
Come diceva una canzone: (circa) se sei bello ti tirano le pietre se sei brutto ti tirano le pietre qualunque cosa fai sempre pietre in faccia prenderai"..... criticare ad ogni costo!!
2018-02-17 19:33:57
Continuo a chiedermi come mai da un lato siamo vessati da lacci e lacciuoli a tutela della privacy (anche se in genere e' soprattutto tutelata la privacy dei delinquenti) e dall'altro esistono molteplici modi "social" per raccontare a tutto il mondo i fatti nostri, anche i piu' intimi e scabrosi. Fatto salvo pentirsi delle conseguenze.
2018-02-17 20:29:01
Che ci volete fare i sinistri sono sempre loro non cambiano mai, gli estrmisti sinistri poi.....