Scuole, inchiesta su bidelli e impiegati: falsi diplomi per chi viene da Napoli

Un ufficio amministrativo di una scuola

di Luca Bertevello

TREVISO - La Guardia di Finanza ha avviato un’indagine sul personale Ata, sia bidelli che amministrativi, delle scuole trevigiane. Non tutto. Solo quello che ha residenza, provenienza o natali ben precisi: la provincia di Napoli. L’obiettivo è scoprire se fra coloro che sono stati assunti alla fine degli anni Novanta vi siano posizioni illegittime, ovvero ottenute attraverso diplomi falsi, eventualità che potrebbe configurare diversi reati tra cui la truffa ai danni dello Stato. Tutto sarebbe partito da una denuncia anonima, ma molto circostanziata, giunta sui tavoli del Provveditorato. Le posizioni sospette sarebbero decine.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Febbraio 2018, 06:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scuole, inchiesta su bidelli e impiegati: falsi diplomi per chi viene da Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 182 commenti presenti
2018-02-02 23:16:12
Pausa ... caffè ehm lungo ...
2018-02-02 07:29:14
Mio figlio studia Medicina a Bologna.....ma non ingrana e annaspa. Quasi quasi lo iscrivo a Palermo o Caltanisetta . Alla fine è sempre una laurea buona per i concorsi pubblici . Ma poichè mio figlio è grullo per natura, Milano Padova Messina o vattelapesca nulla cambia. Sempre grullo resta
2018-02-01 21:16:25
se ne sono accorti solo oggi?? sono 30 anni che lo scrivo in tutti i giornali, e per 30 anni non ha fatto mai nessun controllo nessuno, tanto che tanti sono già in pensione da anni. e comunque non è solo questione dei natali di una zona precisa ma bensì è un problema tutto italiano, non solo del sud, visto che diplomi e le lauree negli anni 90, fra napoli e provincie limitrofe li hanno comperati in tanti anche del nord, tutti 60 e lode o 110 e lode, e tutti hanno avuto bei posti fissi e statali, in posti privati non avrebbero avuto nessuna possibilità. auguri per la cacci e spero che treviso sia solo la base di partenza non la punta del iceberg
2018-02-02 12:03:35
Se lei ha prove contro qualcuno perchè non ha sporto denuncia ai Carabinieri ? Bastava anche un esposto . Che senso ha scrivere ai giornali ?
2018-02-02 14:18:11
Perché altrimenti il diploma di "LEONE DA TASTIERA" con lode mica lo prendeva ...eh eh