Folle corsa contromano, poi in auto all'imbarcadero: «Ma come, non sono a Trieste?»

PER APPROFONDIRE: auto, contromano, imbacadero, venezia, video
Folle corsa contromano, poi in auto fino all'imbarcadero: «Ma come, non sono a Trieste?»

di Tullio Cardona e Giorgia Pradolin

VENEZIA - Una folle corsa contromano per arrivare con l'automobile dentro il centro storico veneziano. E quando i vigili urbani lo hanno fermato, a bordo della Station Wagon fuori dagli imbarcaderi della Linea 2, pensava di essere sul lungomare di Trieste. È stato trovato in stato confusionale il trentenne mestrino che ieri mattina, partito da Favaro, ha percorso contromano da via Martiri della Libertà, (l'ex strada statale 14 bis di Mestre, ora strada regionale 14) fino alla rotonda di Campalto.
 


Qui l'uomo si è rimesso nella giusta corsia e ha proseguito la sua corsa fino a Piazzale Roma dove però ha svoltato dalla parte sbagliata, finendo sulla riva di Santa Chiara verso le 13.30. All'altezza del garage San Marco infatti, l'autista ha girato a destra, e con l'automobile ha attraversato la fondamenta di Sant'Andrea senza mai fermarsi. La corsa della Station Wagon bianca, una Subaru Legacy, è proseguita lentamente sulla riva, passando davanti alla Coop e alle poste fino alla fermata del vaporetto di linea 82. Qui, accanto al Canal Grande e a due passi dal Calatrava, il trentenne si è fermato, subito raggiunto dagli agenti della polizia municipale. Il trentenne ha detto ai vigili d'esser convinto di trovarsi a Trieste, sul lungomare, e doveva raggiungere la fidanzata per portargli delle cose. Gli agenti hanno capito fin da subito che l'uomo, molto agitato, non stava bene e ne hanno chiesto il ricovero all'ospedale dell'Angelo per le cure del caso. La polizia municipale ha spiegato che, a detta dei familiari sopraggiunti, l'uomo da due giorni soffriva di febbre molto alta, probabile causa del disturbo che l'ha visto protagonista della vicenda...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Gennaio 2018, 10:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Folle corsa contromano, poi in auto all'imbarcadero: «Ma come, non sono a Trieste?»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2018-01-11 11:41:58
E i controlli antiterrorismo dove sono ? Hhahahahahahahahahahahahaha....100.000 euro avete speso per quattro blocchi di cemento e poi uno qualsiasi arriva in macchina in centro storico..hahahahahahahahahahahahahahahaha...Certo che da quando c'è gigio tutto è possibile a venezzia...hahahahahahahahha...segna enrienrioco..ciao.
2018-01-12 10:38:44
Ringraziate il vostro sindaco, capace solo di brutte figure. Lasciatelo che segua la reyer, farà meno danni...hahahahahahahahaahah....avanti così...ciao e auguri a voi....ciao enrico..ciao.
2018-01-11 13:49:19
Certo che siete ben messi li a venezia...hahahahahaahahahahahahaha e che controlli anti terrorismo ferrei che ci sono in piazzale ROMA, hahahahaahahahahahaaha....ciao padani e rodete meno...ciao.
2018-01-11 12:23:31
credeva di essere a "TS" ed e' finito al "T.S.O."
2018-01-11 17:32:03
Questa e' la pura e allucinante realta'.