Alunno rimproverato a scuola: i genitori aggrediscono il professore

PER APPROFONDIRE: aggredito, genitore, paese, professore, scuola, treviso
LA PATTUGLIA DEI CARABINIERI INTERVENUTI STAMATTINA ALLE MEDIE CASTELLER DI PAESE

di A.B.

PAESE - Un rimprovero al figlio durante le lezioni, e i genitori che chiedono un incontro con l'insegnante e lo aggrediscono. Sono dovuti intervenire i carabinieri oggi, 23 dicembre, alle 10 del mattino, all'istituto comprensivo delle scuole medie di Paese. Durante un incontro tra i genitori dell'alunno, a quanto pare poco disciplinato e per questo redarguito nei giorni scorsi, e uno dei professori, il papà del ragazzo ha preso a spintoni e colpito con un ceffone il docente. La situazione ha rischiato di degenerare e i presenti hanno subito chiesto l'intervento dei carabinieri, sopraggiunti con due pattuglie, e del 118 (anche se non c'è stata necessità di un trasporto in ospedale). I papà manesco però, nel frattempo se n'era andato. Il professore si è riservato di presentare querela di parte. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Dicembre 2017, 14:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Alunno rimproverato a scuola: i genitori aggrediscono il professore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 77 commenti presenti
2017-12-25 03:38:33
sei proprio comico... vivi a Scampia o Paese? Ti faccio notare che a Paese nel 1988 (millenovecentottantotto) un 14enne con desinenza del cognome che faceva "ak" arrivava in Mercedes 300CE beato davanti ai vigili urbani, ogni santissimo giorno. P.S. la caserma CC dista 400mt dalle scuole medie, colpa dei genitori?????? Io da genitore attualmente potrei fare qualcosa, tipo risarcire con la casa sudata una vita 3 denti di certi personaggi. I genitori devono esserlo a casa,a miei tempi non esisteva che un ragazzino facesse questioni con un professore, altro che genitori fuori dalla scuola...
2017-12-24 06:07:40
Un Dirigente scolastico mi confido'" Nel dubbio sono sempre a favore del puer-fanciullo anche se maggiorenne, ne devo capire con colloquio tra noi due i sentimenti e le motivazioni, capire la psicologia, i traumi dell'infanzia e bla bla bla..peccato che non ho mai tempo con tutte le sedi , anzi non conosco neppure i docenti..sono un amassa quasi amorfa che vota le mie proposte , se la scuola ha fama di severita' , calano le iscrizioni e vanno altrove" Allora un intervento pro docente deve avere a monte aggressione dell'insegnante , che deve fare resistenza Ghandiana Passiva, non porgere denuncia, prendersi strattoni, sberle , pugni, insolenze, gomme bucate?.Dentro e fuori le mura scolastiche ricordiamoci che vale sempre il codice penale, non il semplice blando regolamento disciplinare d'istituto.Aggravare le pene per aggressione a pubblico Dipendente, anche se non porta una divisa . I comportamenti di alunni in attesa di entrare ( a filo di orario o anche 5-dieci minuti oltre per terminare la sigaretta o la lattina di birra o energy drink) , fanno capire che dentro l 'edificio scolastico cambieranno poco.
2017-12-24 01:08:36
Trattasi di famiglia Rom
2017-12-25 10:28:26
costoro dovrebbero stare a scuola solo se dimostrano impegno e dedizione, altrimenti è dannoso per gli altri bambini (ne traggono esempi da evitare) ed inutile per loro (tanto non cambieranno mai)
2017-12-24 00:47:18
Ho la vaga sensazione che il giovanotto sia un candidato allo ius soli...